Cronaca

FOTO QUESTO | Posta quotidiana in linea

IMMAGINARE QUESTO

La storia delle follie: architetture dell’eccentricità

di Celia Fisher (Reaktion £ 35, 398pp)

A metà del XVI secolo, Vicino Orsini, duca di Bomarzo, decise di trasformare il bosco sottostante il suo castello in un ‘Bosco Sacro’. La più famosa delle sue follie è l’Orcus, o Bocca dell’inferno in Italia (nella foto), un ingresso spalancato dove gli ospiti “mangiavano, bevevano e si divertivano, dopo essere stati ‘mangiati’ dalla bocca del mostro”. Originato dalla parola francese per follia, che si traduce anche in stravaganza o stupidità, definire le follie è, secondo la storica dell’arte Celia Fisher, “quasi complicato quanto definire l’arte”. Esplora la loro meraviglia in questo libro splendidamente illustrato e accattivante.

The Story of Follies: Architectures of Eccentricity di Celia Fisher (Reaktion £ 35, 398pp)

Ultime Notizie

Back to top button