Giorgetti teme che il piano globale di tassazione minima si incagli – Politica

Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti ha detto mercoledì che teme che i piani per introdurre una tassa minima globale (GMT) per garantire che le società multinazionali paghino un’aliquota fiscale minima del 15% non si realizzeranno.

“Purtroppo temo seriamente che la tassa minima globale si incagli”, ha detto Giorgetti in una conferenza sulla tassazione alla Camera.

“L’ho intuito negli incontri del G20 e del G7: non sarà possibile realizzare questa necessità, che è un imperativo morale, nei tempi sperati”.

Più di 140 paesi si sono impegnati ad attuare un nuovo accordo fiscale globale proposto dall’OCSE.

Il piano mira a porre fine al vantaggio di proteggere profitti multimiliardari nei paradisi fiscali e ad eliminare l’incentivo per le nazioni a operare come paradisi fiscali per i giganti aziendali.

L’OCSE stima che un GMT ridurrebbe gli utili sottotassati di circa l’80%.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button