Gli inglesi in vacanza in Europa potrebbero essere colpiti con multe fino a £ 1.500 dalle zone in stile ULEZ

Gli inglesi in vacanza in Europa potrebbero essere colpiti con multe fino a £ 1.500 dalle zone in stile ULEZ in tutto il continente quest’estate

  • Le città di paesi come Francia, Spagna e Italia stanno imponendo restrizioni
  • Se le multe non vengono pagate sul posto, le famiglie potrebbero essere accompagnate al bancomat dalla polizia

I britannici in vacanza in Europa potrebbero essere colpiti con multe simili a ULEZ fino a £ 1.500 in tutto il continente quest’estate.

Città e paesi in paesi come Francia, Spagna e Italia stanno imponendo restrizioni sulle auto diesel e a benzina che potrebbero comportare multe elevate per i vacanzieri, secondo un avviso dell’AA e dell’Alliance of British Drivers.

A causa della segnaletica straniera e dei vari sistemi, i conducenti potrebbero avere difficoltà a interpretare dove iniziano e finiscono i confini delle zone a traffico limitato, secondo il Telegraph.

Nel caso in cui le multe non possano essere pagate sul posto, le famiglie potrebbero anche essere accompagnate al bancomat più vicino dalla polizia locale.

Tra quelle che stanno andando avanti con le zone in stile ULEZ ci sono le principali città Parigi, Madrid, Barcellona e Milano.

Città e paesi in paesi come Francia, Spagna e Italia stanno imponendo restrizioni sulle auto diesel e a benzina che potrebbero comportare multe elevate per i vacanzieri, secondo un avviso dell’AA e dell’Alliance of British Drivers (immagine stock del traffico a Parigi)

Edmund King, presidente dell’AA, ha affermato che è fondamentale per i vacanzieri britannici fare qualche ricerca prima di guidare all’estero per evitare multe salate.

Ha detto al Telegraph: “Nei giorni precedenti i conducenti dovevano essere consapevoli del giubbotto giallo e di un triangolo di emergenza e, in alcuni periodi in Francia, un piccolo betalyser di autotest, ma da allora è caduto nel dimenticatoio”.

A Parigi, ad esempio, le auto devono esporre un adesivo Crit’Air che mostra che hai pagato per entrare in una delle zone a traffico limitato della città.

Le multe attualmente vanno da £ 58 a £ 119, ma probabilmente saliranno fino a £ 750 in base alle nuove regole che vietano le auto alimentate a combustibili fossili costruite prima del 2006.

Sebbene le misure avrebbero dovuto entrare in vigore già nel 2022, sono state rinviate al 1° luglio di quest’anno e probabilmente verranno nuovamente rinviate dopo che il voto in merito è stato rinviato al 14 luglio a causa dei disordini della scorsa settimana.

Le zone a basse emissioni di Madrid sono già state ampliate a gennaio. Per entrare i vacanzieri dovranno essere registrati ed esibire un bollino, acquistabile a 3€ per le auto a benzina e 6€ per le auto a gasolio.

Complessivamente, ci sono 11 città in Francia e nove in Spagna con zone a basse emissioni.

Secondo il Telegraph, più di due conducenti britannici su cinque che desiderano guidare all’estero non sono a conoscenza delle nuove restrizioni a basse emissioni nelle città europee.

La ricerca suggerisce che le città europee che applicano le loro zone potrebbero anche comportare l’aggiunta di punti alla patente di guida dei vacanzieri britannici quando violano queste leggi, invece di evitare sanzioni tornando nel Regno Unito.

Ultime Notizie

Back to top button