Grandi e colorati ragni Joro che avanzano verso nord negli Stati Uniti

Una specie invasiva di grandi dimensioni e dai colori vivaci chiamata ragno Joro è in movimento negli Stati Uniti. Le popolazioni sono in crescita da anni in alcune parti della costa meridionale e orientale e molti ricercatori ritengono che sia solo questione di tempo prima che si diffondano in gran parte degli Stati Uniti continentali

Ma gli esperti di ragni dicono che non dovremmo preoccuparci troppo per loro.

“La mia sensazione è che le persone amino le cose strane, fantastiche e potenzialmente pericolose”, ha detto David Nelsen, professore di biologia alla Southern Adventist University che ha studiato la crescente gamma di ragni Joro. “Questa è una di quelle cose che in un certo senso spunta tutte le caselle per l’isteria pubblica.”

Gli scienziati si preoccupano invece della crescente prevalenza di specie invasive che possono danneggiare i nostri raccolti e gli alberi – un problema aggravato dal commercio globale e dai cambiamenti climatici, che stanno rendendo le condizioni ambientali locali più confortevoli per i parassiti che prima non potevano sopravvivere agli inverni gelidi.

“Penso che questa sia una di quelle specie tipo ‘canarino nella miniera di carbone’ in cui è appariscente e riceve molta attenzione”, ha detto Hannah Burrack, professoressa e presidente del dipartimento di entomologia della Michigan State University. Ma la timida creatura rappresenta un rischio minimo per gli esseri umani. Invece, ha detto Burrack, i parassiti introdotti come i moscerini della frutta e i tarli possono causare più danni.

FILE – Un ragno Joro crea una ragnatela, 27 settembre 2022, ad Atlanta.

“Si tratta di una preoccupazione globale, perché rende tutte le cose che facciamo in termini di conservazione, in termini di produzione agricola, in termini di salute umana, più difficili da gestire”, ha affermato.

Cos’è il ragno Joro?

Il ragno Joro fa parte di un gruppo di ragni chiamati tessitori di sfere, chiamati così per le loro tele a forma di ruota. Sono originari dell’Asia orientale, hanno una colorazione gialla brillante e nera e possono crescere fino a 8 centimetri quando le gambe sono completamente estese.

Tuttavia, sono piuttosto difficili da individuare in questo periodo dell’anno perché sono ancora all’inizio del loro ciclo di vita e hanno solo le dimensioni di un chicco di riso. Un occhio esperto può individuare le loro ragnatele grandi quanto una palla da softball su un portico, o i loro sottili fili di seta dorata che ricoprono l’erba. Gli adulti si vedono più comunemente in agosto e settembre.

Dove sono diretti?

Gli scienziati stanno ancora cercando di capirlo, ha detto David Coyle, un assistente professore alla Clemson University che ha lavorato con Nelsen su uno studio sulla gamma del Joro, pubblicato lo scorso novembre. La loro popolazione centrale si trova principalmente ad Atlanta, ma si sta espandendo nelle Carolina e nel Tennessee sud-orientale. Una popolazione satellite ha preso piede a Baltimora negli ultimi due anni, ha detto Coyle.

E quando la specie diventerà più diffusa nel Nordest, un eventuale risultato suggerito dalla loro ricerca? “Forse quest’anno, forse un decennio, davvero non lo sappiamo”, ha detto. “Probabilmente non arriveranno così lontano in un solo anno. Ci vorranno una serie di passi incrementali.”

Possono volare?

I bambini possono: utilizzando una tattica chiamata “mongolfiera”, i giovani ragni Joro possono usare le loro tele per sfruttare i venti e le correnti elettromagnetiche della Terra per percorrere distanze relativamente lunghe. Ma non vedrai i ragni Joro adulti prendere il volo.

Cosa mangiano?

I ragni Joro mangiano tutto ciò che finisce nella loro rete, che finisce per essere principalmente insetti. Ciò potrebbe significare che competeranno con i ragni autoctoni per il cibo, ma potrebbe non essere tutto negativo: la cattura giornaliera di un Joro potrebbe anche nutrire specie di uccelli autoctoni, qualcosa che Andy Davis, ricercatore presso l’Università della Georgia, ha personalmente documentato.

Per quanto riguarda la speranza di alcuni osservatori che i ragni Joro possano divorare le invasive lanterne maculate che distruggono gli alberi sulla costa orientale? Potrebbero mangiarne alcuni, ma c’è “zero possibilità” che possano intaccare la popolazione, ha detto Coyle.

Sono pericolosi per l’uomo?

I ragni Joro hanno veleno come tutti i ragni, ma non sono mortali e nemmeno rilevanti dal punto di vista medico per gli esseri umani, ha detto Nelsen. Nel peggiore dei casi, un morso di Joro potrebbe prudere o causare una reazione allergica. Ma le creature timide tendono a stare alla larga dagli umani.

Ciò che un giorno potrebbe davvero causare danni agli esseri umani è la diffusa introduzione di altre creature come la piralide del frassino smeraldino o una mosca della frutta chiamata drosophila dalle ali maculate, che minacciano le risorse naturali su cui facciamo affidamento.

“Cerco di rimanere scientificamente obiettivo al riguardo. E questo è un modo per proteggermi forse dalla tristezza. Ma ci sono così tanti danni ecologici che vengono causati in tutto il mondo, per così tante ragioni, principalmente a causa degli esseri umani,” Davis disse. “Questo per me è solo un altro esempio dell’influenza dell’umanità sull’ambiente.”

Ultime Notizie

Back to top button