I lavoratori si arrampicano per 100 metri sul camino per minacciare i posti di lavoro

(COLORnews) – ROMA, 28 FEB – Quattro operai si sono arrampicati per 100 metri su una ciminiera industriale di uno stabilimento nel Sud Sardegna per protestare contro il rischio di licenziamento di circa 1.300 posti di lavoro legati alle attività di un’azienda metalmeccanica.

In un comunicato, i lavoratori hanno annunciato una scadenza per le soluzioni per scongiurare la chiusura dell’80% delle attività di Portovesme srl, azienda italiana di zinco e piombo; produttore, legata agli alti prezzi dell’energia, doveva passare mercoledì senza “nessun atto concreto” che consentisse di continuare la produzione.

“Non si tratta di una reazione di testa calda”, hanno detto all’COLORnews gli operai.

“Serve un incontro urgente con il ministero per aprire un confronto a livello nazionale con tutte le parti intorno al tavolo per trovare subito soluzioni sul fronte energetico.

“Le rassicurazioni non bastano. Ci vorranno impegni seri, forti per buttarci giù”. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button