Ultime notizie

I morti sul lavoro sono una sconfitta per la società – papa

(COLORnews) – ROMA, 19 DIC – Papa Francesco ha elogiato il ruolo dei sindacati nella società e ha lamentato la piaga delle morti sul lavoro lunedì durante un’udienza con il sindacato italiano Cgil.

“Ci sono ancora troppi morti, mutilazioni e feriti sul lavoro”, ha detto il papa.

“Ogni morte sul lavoro è una sconfitta per la società nel suo insieme.

“Invece di contarli alla fine di ogni anno, dovremmo ricordarci i loro nomi, perché sono persone, non numeri”.

Il capo della Chiesa cattolica ha detto che “non ci sono lavoratori liberi senza sindacato” e ha detto che i sindacati sono chiamati ad essere “una voce per chi non ha voce.

“Bisogna fare rumore per dare voce a chi non ha voce”, ha detto.

Ha ringraziato i sindacati per l’attenzione ai giovani “spesso costretti a contratti precari, inadeguati e schiavizzanti”.

Il Segretario Generale della CGIL, Maurizio Landini, ha evidenziato il problema della povertà lavorativa nel suo intervento in udienza.

“Il lavoro, inteso come realizzazione e dignità della persona, è stato svalutato dall’attuale modello economico e sociale al punto che si può essere poveri pur lavorando”.

“C’è ancora troppa precarietà, caporalato, lavoro nero, sfruttamento e crescente disoccupazione giovanile e femminile, soprattutto nel Mezzogiorno.

“Occorre rimettere al centro il lavoro per costruire un nuovo modello sociale ed economico”. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button