I mutui diventeranno più cari, avverte la BCE

Ma circa il 30% di queste ipoteche scade quest’anno.

Ciò li porterà a “riprezzare, anche se non abbiamo aumentato i tassi [since the summer]e i mercati dicono che taglieremo i tassi”, ha detto Lane.

Pagamenti di interessi più elevati significano maggiori difficoltà per i mutuatari e aumentano anche il rischio di default, qualcosa che potrebbe influire sulla stabilità bancaria, ha aggiunto Lane.

La misura in cui i mutuatari saranno colpiti varia in tutta Europa. In Spagna e Italia scadrà circa il 70% dei prestiti, in Francia e Germania solo il 10% circa.

Intorno agli 80 La percentuale dei mutui nell’Eurozona era fissa a dicembre, essendo diminuita rispetto al 2022 in linea con la domanda di prestiti più in generale.

Molti di questi prestiti a tasso fisso sono stati concessi quando i tassi di interesse erano bassi e i mutuatari erano più ottimisti, ha affermato Lane.

Ultime Notizie

Back to top button