Esteri

I più bei presepi e presepi di Roma

Una breve guida ai presepi e ai presepi da visitare a Roma durante le feste.

100 Presepi

L’edizione 2022 di 100 Presepi, la mostra internazionale di presepi di Roma, si svolge sotto il colonnato di Piazza San Pietro fino all’8 gennaio. La mostra annuale è stata fondata nel 1976 e ogni anno ospita più di 100 presepi provenienti dall’Italia e da altri paesi del mondo. Oltre alle riproduzioni contemporanee dei tradizionali presepi napoletani e siciliani del Settecento e dei presepi romani dell’Ottocento, esistono versioni moderne realizzate in legno, cartapesta e terracotta, oltre a materiali non convenzionali come la sabbia, il riso e il metallo.

Presepe vaticano

Presepe vaticano 2022. Foto Vatican Media.

Il presepe del Vaticano, allestito accanto all’albero di Natale in Piazza San Pietro, è un dono di Sutrio, nella regione settentrionale del Friuli-Venezia Giuli. Realizzata interamente in legno di cedro raccolto da una foresta sostenibile, la scena presenta figure a grandezza naturale, con la Sacra Famiglia affiancata da personaggi scolpiti a mano che rappresentano gli artigiani tradizionali di Sutrio, tra cui falegnami, tessitori e artigiani. Il presepe rimarrà esposto in Piazza San Pietro fino all’8 gennaio 2023.

SS. Cosma e Damiano

Uno dei presepi più magici di Roma da visitare a Natale (e tutto l’anno) è alla chiesa dei SS. Cosma e Damiano accanto al Foro Romano. Questo monumentale presepe napoletano presenta un vasto numero di figure in legno e ceramica tra cui pastori, artigiani e venditori ambulanti.

Basilica di S. Maria Maggiore


Il presepe scultoreo più antico del mondo si trova presso la Basilica di S. Maria Maggiore vicino alla stazione centrale Termini. L’artista Arnolfo di Cambio fu incaricato da Papa Niccolò V di realizzare le statuine in marmo tra il 1290 e il 1291. Il papa francescano si ispirò a San Francesco d’Assisi, creatore del primo presepe vivente, a Greccio, nel 1223.

S.Maria in Via

Un presepe in stile tradizionale si trova ogni anno nella chiesa di S. Maria in Via di Largo Chigi, nel centro della città, che da sessant’anni ospita il lavoro dei membri italiani dell’associazione globale di presepisti Amici del Presepio.

Presepe degli spazzini

Una scena della mangiatoia più insolita si trova vicino a San Pietro in Via dei Cavalleggeri 5. La culla dello spazzino, di proprietà e curata dall’azienda di raccolta dei rifiuti di Roma AMA, ha un pavimento contenente oltre 1.400 pietre diverse portate dai pellegrini di tutto il mondo. Fondato 50 anni fa, il presepe dei netturbini è visitabile gratuitamente su appuntamento.

Immagine di copertina: Presepe Vaticano 2016 in Piazza San Pietro. Credito fotografico: Kiev.Victor / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button