Il Bangladesh colpito dalla peggiore epidemia di dengue mai registrata

Il Bangladesh sta vivendo la più grave epidemia di dengue mai registrata, ha dichiarato mercoledì l’Organizzazione Mondiale della Sanità, accusando in parte il cambiamento climatico di aver contribuito alla diffusione di tali malattie trasmesse dalle zanzare.

Dall’inizio dell’epidemia ad aprile, nell’ottavo paese più popoloso del mondo sono stati registrati più di 135.000 casi di dengue e 650 decessi, ha affermato l’agenzia delle Nazioni Unite.

Solo lo scorso mese sono stati segnalati più di 300 decessi per dengue, ha dichiarato il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa online.

“L’epidemia sta esercitando un’enorme pressione sul sistema sanitario”, ha affermato.

Mentre i casi cominciavano a diminuire nella capitale Dacca, stavano aumentando in altre parti del Paese, ha aggiunto.

Le persone affette da dengue sono ricoverate in ospedale per cure presso il Mugda Medical College and Hospital, poiché il bilancio annuale delle vittime della malattia ha superato il record precedente registrato nel paese, a Dhaka, Bangladesh, il 5 settembre 2023.

L’OMS ha affermato di aver inviato esperti sul campo in Bangladesh e di sostenere le autorità nel rafforzare la sorveglianza, aumentare la capacità dei laboratori e aumentare la comunicazione con le comunità colpite.

La dengue è una malattia endemica delle aree tropicali che provoca febbre alta, mal di testa, nausea, vomito, dolori muscolari e, nei casi più gravi, emorragie che possono portare alla morte.

L’OMS ha avvertito che la dengue – e altre malattie causate da virus trasmessi dalle zanzare come chikungunya, febbre gialla e Zika – si stanno diffondendo più velocemente e ulteriormente a causa dei cambiamenti climatici.

Il direttore dell’allarme e della risposta dell’agenzia, Abdi Mahamud, ha dichiarato alla conferenza che tali focolai sono “un canarino nella miniera di carbone della crisi climatica”.

Ha affermato che una combinazione di fattori, tra cui il cambiamento climatico e il modello di riscaldamento El Nino di quest’anno, ha contribuito a gravi epidemie di dengue in diverse aree, tra cui il Bangladesh e il Sud America.

Anche paesi dell’Africa sub-sahariana, come il Ciad, hanno recentemente segnalato focolai, ha aggiunto.

La settimana scorsa il Guatemala ha dichiarato l’emergenza sanitaria nazionale per la propria epidemia di dengue.

Ultime Notizie

Back to top button