Politica

Il blocco di destra italiano fa l’ultima spinta in vista delle elezioni anticipate

Giovedì i leader dell’alleanza di destra italiana hanno dato prova di unità e hanno promesso una nuova era di governo stabile in una manifestazione di chiusura tre giorni prima delle elezioni anticipate che dovrebbero vincere.

Giorgia Meloni of the Brothers of Italy (Fdi), Matteo Salvini of the League and former prime minister Silvio Berlusconi of Forza Italia, aged 85, appeared before thousands of supporters in Rome’s Piazza del Popolo.

Sono intervenuti da un palco con lo slogan “Insieme per l’Italia” nel loro primo evento congiunto di una campagna che li ha visti guidare nei sondaggi ma anche litigare sulla politica estera ed economica.

“Costruiremo un governo solido, coeso, con un forte mandato popolare, che rimarrà al potere per cinque anni”, ha detto Meloni, che potrebbe diventare la prima donna premier italiana e la prima ad aver ricoperto posizioni apertamente euroscettici.

Meloni, nato a Roma, il cui partito affonda le sue radici nel neofascismo ma ora si presenta come una forza conservatrice più moderata, stava parlando a un pubblico interno composto in gran parte da sostenitori di Brothers of Italy.

“Voterò per Meloni perché credo che l’immigrazione e le tasse siano le principali questioni che devono essere affrontate”, ha detto a Reuters la 21enne Margherita Conti.

“Ma lo farò anche perché sono felice che avremo un presidente del Consiglio donna e che sarà Giorgia”.

Ultime Notizie

Back to top button