Il britannico Sunak inviterà Biden all’anniversario della pace in Irlanda del Nord

Londra —

Il primo ministro britannico Rishi Sunak inviterà il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in Irlanda del Nord ad aprile per celebrare il 25° anniversario dell’Accordo del Venerdì Santo, che ha in gran parte posto fine a tre decenni di violenze politiche.

Sunak ha detto domenica che pubblicherà un invito formale alle celebrazioni, che dovrebbero svolgersi a metà aprile.

“Sarò ansioso di invitarlo a venire”, ha detto ai giornalisti sul suo aereo mentre volava negli Stati Uniti per incontrare Biden e Anthony Albanese, il primo ministro australiano. “Non è ancora confermato. Ma sarà qualcosa di cui ovviamente parlerò con lui.

“Abbiamo questo traguardo molto importante da commemorare e celebrare: il 25° anniversario”.

L’Accordo del Venerdì Santo è stato un accordo di pace che ha in gran parte posto fine ai “Troubles”, tre decenni di violenza che avevano sconvolto l’Irlanda del Nord dalla fine degli anni ’60. È stato firmato il 10 aprile 1998 e parzialmente mediato dal governo degli Stati Uniti dell’allora presidente Bill Clinton.

L’anniversario è stato messo in ombra negli ultimi mesi dopo che il più grande partito unionista dell’Irlanda del Nord ha boicottato l’assemblea per la condivisione del potere che faceva parte dell’accordo di pace, per protestare contro le regole commerciali post-Brexit che trattavano la provincia in modo diverso rispetto al resto del Regno Unito.

Sunak ha recentemente raggiunto un nuovo accordo con l’Unione Europea per alleggerire i controlli e le pratiche burocratiche necessarie per spostare le merci dalla Gran Bretagna all’Irlanda del Nord, ma il Democratic Unionist Party deve ancora dire se sosterrà il piano.

“Quello su cui mi sto concentrando ora è parlare con tutti in Irlanda del Nord in modo da poter trovare un modo positivo per andare avanti e far funzionare la condivisione del potere: questa è la mia priorità”, ha detto Sunak.

Ultime Notizie

Back to top button