Il calciatore PIÙ VECCHIO del mondo, 57 anni, firma per il 17esimo club della sua carriera, unendosi alla squadra giapponese di quarta divisione, 38 ANNI dopo il suo debutto professionistico

  • Il calciatore più anziano del mondo Kazuyoshi Miura, 57 anni, ha trovato un nuovo club
  • L’attaccante è passato in prestito all’Atletico Suzuka Club dopo un periodo in Portogallo
  • ASCOLTA Tutto sta prendendo il via! Perché Gary Lineker sbaglia nel sostenere che i giornalisti sono “troppo spaventati” per porre domande stimolanti

Il veterano attaccante giapponese Kazuyoshi Miura si è unito a un nuovo club per continuare la sua lunga carriera all’età di 57 anni.

Miura ha fatto il suo debutto professionale nel 1986 con i giganti brasiliani del Santos e ha continuato a godere di periodi di successo in Giappone, Italia, Croazia e Australia.

Nel 2023 è tornato in Europa dopo 24 anni per unirsi all’Oliveirense, squadra di seconda divisione portoghese, in prestito dallo Yokohama FC e il trasferimento è stato prolungato.

L’attaccante è ora tornato in patria e si è unito all’Atletico Suzuka Club, squadra di quarta divisione, con un altro prestito.

Miura ha dichiarato in una conferenza stampa a Tokyo: ‘Andare in pensione non è un’opzione. Voglio giocare più minuti possibile nelle partite. Mi impegnerò a segnare un gol essendo il bersaglio.’

Kazuyoshi Miura è entrato in un nuovo club all’età di 57 anni dopo un breve periodo in Portogallo

Miura ha fatto il suo debutto nel 1986 con i giganti brasiliani del Santos e ora è passato all'Atletico Suzuka

Miura ha fatto il suo debutto nel 1986 con i giganti brasiliani del Santos e ora è passato all’Atletico Suzuka

Miura ha anche rivelato di non aver ricevuto un trattamento preferenziale in allenamento e di aver addirittura ricevuto parole severe da parte dell’allenatore.

“Ci siamo allenati con un’intensità molto elevata e anche io ho ricevuto alcune parole critiche e consigli da parte dell’allenatore”, ha detto. “Ma questo mi ha mantenuto giovane mentalmente.”

Miura, il cui nuovo contratto durerà fino a gennaio, è ora alla sua 39esima stagione da professionista e cercherà di estendere il proprio record come giocatore e marcatore più anziano del calcio giapponese. .

Ha aggiunto: ‘Non so se posso davvero esibirmi e segnare, ma cercherò di dare il massimo ogni giorno con il mio impegno sincero.

“Ho una certa età, chiaramente molto al di sopra degli altri giocatori. Ma voglio giocare uno contro uno, mostrare voglia di raggiungere la porta e affrontare le situazioni da solo piuttosto che giocare come un veterano affermato.’

L’attaccante, che non è riuscito a segnare in nove partite con il precedente club dell’Oliveirense, ha dichiarato in passato la sua intenzione di continuare a giocare fino all’età di 60 anni.

Il nuovo contratto di Miura durerà fino a gennaio ed è ora alla sua 39esima stagione da professionista

Il nuovo contratto di Miura durerà fino a gennaio ed è ora alla sua 39esima stagione da professionista

Miura è attualmente il calciatore più anziano del mondo, un record che non sembra destinato a essere infranto presto.

I record sono diventati parte della lunga carriera di Miura, essendosi già affermato come il più vecchio marcatore del calcio giapponese e avendo goduto della carriera professionale più lunga di qualsiasi calciatore della storia.

Ultime Notizie

Back to top button