Mondo

Il capo dell’UE afferma che il blocco deve agire sulle “distorsioni” del piano climatico degli Stati Uniti

Bruxelles —

Il capo dell’UE Ursula von der Leyen ha dichiarato domenica che il blocco deve agire per affrontare le “distorsioni” create dal piano da 430 miliardi di dollari di Washington per stimolare tecnologie rispettose del clima negli Stati Uniti.

L’Unione europea deve “agire per riequilibrare il campo di gioco in cui si trova l’Ira [Inflation Reduction Act] o altre misure creano distorsioni”, ha detto von der Leyen in un discorso al Collegio d’Europa nella città belga di Bruges.

I paesi dell’UE hanno criticato lo storico Inflation Reduction Act di Washington, considerandolo anticoncorrenziale e una minaccia per i posti di lavoro europei, in particolare nei settori energetico e automobilistico.

L’atto, progettato per accelerare la transizione degli Stati Uniti verso un’economia a basse emissioni di carbonio, contiene circa 370 miliardi di dollari in sussidi per l’energia verde, nonché tagli fiscali per auto elettriche e batterie prodotte negli Stati Uniti.

Von der Leyen ha affermato che l’UE deve lavorare con gli Stati Uniti “per affrontare alcuni degli aspetti più preoccupanti della legge”.

Ha detto che Bruxelles deve anche “adeguare” le proprie regole per facilitare gli investimenti pubblici nella transizione ambientale e “rivalutare la necessità di ulteriori finanziamenti europei per la transizione”.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha colto l’occasione durante una visita di stato a Washington per i colloqui con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden la scorsa settimana per esprimere profonde lamentele sul commercio USA-UE.

La Casa Bianca promuove l’IRA come uno sforzo rivoluzionario per riaccendere la produzione statunitense e promuovere le tecnologie rinnovabili.

Ultime Notizie

Back to top button