Il cervello contiene le basi della “sindrome del cuore spezzato” – Scienza e Tecnologia

Nel cervello umano sono racchiuse le basi della ‘sindrome del cuore spezzato’, lo dimostra una nuova ricerca del Policlinico universitario di Foggia.


Il team di medicina nucleare, il cui lavoro è stato pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology-Carvascular Imagining, ha scoperto che la sindrome ha una base scientifica che risiede in varie parti del cervello.


I ricercatori hanno affermato che “il nostro studio offre una nuova speranza di trattare la condizione”.


La cardiomiopatia Takotsubo o “sindrome del cuore spezzato” si verifica quando il muscolo cardiaco diventa improvvisamente stordito o indebolito. Si verifica principalmente a seguito di un grave stress emotivo o fisico. La condizione è temporanea e la maggior parte delle persone guarisce entro due mesi.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button