Il colera uccide 8 persone nel Mozambico colpito dal ciclone, ne ammala centinaia

MAPUTO, MOZAMBICO —

Il ministro della Sanità del Mozambico ha detto venerdì che un’epidemia di colera nell’area colpita dal ciclone Freddy ha ucciso otto persone questa settimana e ne ha ricoverate 250, parte delle 600 ammalate da quando la tempesta record è atterrata a febbraio.

Il ministro della Sanità Armindo Tiago ha detto a Radio Mozambico che le vittime del colera si trovavano nella città portuale di Quelimane, capoluogo della provincia di Zambezia, la zona più colpita dal ciclone.

Tigao ha affermato che la prevenzione del colera si concentra su 133 centri della città che ospitano fino a 50.000 sfollati a causa delle inondazioni. Ha aggiunto che è necessario più lavoro in altre province colpite dal ciclone Freddy, una tempesta record che ha martellato la regione da febbraio.

Tiago ha affermato che tutti devono lavorare per controllare l’epidemia facendo bollire l’acqua potabile, pulendo e lavando il cibo e smaltendo correttamente i rifiuti, in particolare i rifiuti umani. E, se le persone hanno sintomi come diarrea e vomito, devono recarsi in unità sanitarie.

Mercoledì l’Organizzazione mondiale della sanità ha confermato che il Mozambico sta assistendo a un aumento dei casi di colera, mentre i casi stanno diminuendo nel vicino Malawi dopo un’epidemia record.

L’OMS ha affermato che quest’anno in Africa sono stati segnalati più di 40.000 casi di colera, più della metà dei quali in Malawi.

Il Malawi ha distribuito quasi 5 milioni di dosi di vaccinazione dallo scoppio di un anno fa, ma le autorità sanitarie temono che i numeri possano aumentare lì e in Mozambico se non verranno prese misure adeguate.

Il Malawi è stato il paese colpito più duramente dal ciclone, che si è indebolito fino a diventare un sistema a bassa pressione, provocando centinaia di morti e diffondendo le acque alluvionali che potrebbero essere contaminate dai batteri del colera.

Quando il ciclone si è avvicinato alla costa sud-orientale dell’Africa a febbraio, il Mozambico ha vaccinato più di 700.000 persone in quattro province ritenute ad alto rischio di colera, ma la provincia della Zambezia non era tra le regioni interessate dalla campagna vaccinale partner dell’OMS.

Reuters ha riferito che mercoledì il Mozambico ha ricevuto l’approvazione per ulteriori 1,3 milioni di dosi di vaccino contro il colera per aiutare a controllare la diffusione.

Ultime Notizie

Back to top button