Il Consiglio dei Ministri approva l’estensione degli aiuti militari all’Ucraina – Politica

Martedì il governo ha approvato un decreto legge che proroga di un anno la fornitura di armi, veicoli e attrezzature all’Ucraina.


“Ancora una volta l’Italia ha scelto di schierarsi dalla parte della libertà delle nazioni e del rispetto del diritto internazionale, con l’obiettivo di raggiungere, in linea con la posizione assunta dalla Nato e dagli alleati dell’Ue, una pace giusta e duratura”, ha affermato la Difesa. Il Ministro Guido Crosetto.


Il decreto legge, che proroga fino alla fine del 2024 gli aiuti militari all’Ucraina nella guerra scatenata dall’invasione russa nel febbraio 2022, deve ora essere approvato dal Parlamento.


“Desidero sottolineare che non esiste alcun problema politico sul sostegno all’Ucraina all’interno della maggioranza di governo, che intende rispettare il ruolo e il controllo del Parlamento”, ha aggiunto Crosetto.


La decisione è stata presa su iniziativa del ministro della Difesa, del ministro degli Esteri Antonio Tajani e del ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e, ha detto Crosetto, “con il consenso dell’intero governo”.


“Il prolungarsi del conflitto russo-ucraino, in uno scenario internazionale aggravato dalla crisi del Medio Oriente e dalla guerra tra Israele e Hamas, impone al governo Meloni una scelta di coerenza e di sostegno e, quindi, di un’estensione degli aiuti a L’Ucraina, in linea con gli impegni internazionali assunti dall’Italia nell’Ue e nella Nato”, ha aggiunto.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button