Il Pantheon italiano guadagna 20.000 euro il primo giorno di vendita dei biglietti

Il punto di riferimento di Roma vende quasi 6.000 biglietti il ​​primo giorno.

Il Pantheon ha generato più di 20.000 euro di vendite di biglietti lunedì, con quasi 6.000 biglietti venduti il ​​primo giorno di un nuovo sistema di biglietteria presso il punto di riferimento di Roma.

Il ministro della cultura italiano Gennaro Sangiuliano ha salutato il risultato come “più riuscito del previsto” e ha affermato che il Pantheon è ora in linea con i “monumenti rappresentativi” in tutto il mondo.

Al termine della prima giornata sono stati venduti 5.792 biglietti (3.835 in loco e 1.957 tramite la piattaforma di prenotazione), per un totale di 21.381 euro, riferisce l’agenzia ANSA.

Definendolo “un risultato importante”, Sangiuliano ha sottolineato che il biglietto d’ingresso di 5 euro si applica ai turisti, non residenti a Roma, e che tutti i visitatori possono accedere gratuitamente al sito la prima domenica di ogni mese.

Il ricavato della vendita dei biglietti sarà suddiviso tra il ministero della cultura italiano, che sosterrà le spese di pulizia e manutenzione del Pantheon, e la diocesi di Roma che utilizzerà i fondi per la beneficenza e la manutenzione delle chiese statali in la capitale.

Sangiuliano ha detto che parte del ricavato della vendita dei biglietti sarà destinato al Comune di Roma ma ha avvertito che le autorità comunali devono mantenere la piazza antistante il Pantheon “in condizioni di decoro e presentabilità”.

Oltre ai residenti a Roma, l’accesso al Pantheon rimane gratuito per i visitatori con disabilità e per i minori di 18 anni, mentre i visitatori dai 18 ai 25 anni pagano un ingresso scontato di 3 euro.

Il Pantheon è il sito del patrimonio più visitato in Italia, attirando circa nove milioni di visitatori all’anno.

Foto di copertina Gennaro Sangiuliano – Twitter

Ultime Notizie

Back to top button