Il partito di estrema destra italiano di Giorgia Meloni ha un grande vantaggio nelle elezioni l

Fratelli d’Italia è in testa ai sondaggi con due settimane di anticipo rispetto al voto.

L’alleanza di destra italiana è pronta a ottenere una netta maggioranza in entrambe le camere del parlamento alle elezioni generali del 25 settembre, secondo i sondaggi finali di venerdì.

Gli studi basati sui sondaggi, condotti prima dell’inizio del blackout pre-elettorale, mostrano che il partito di estrema destra Fratelli d’Italia (FdI) di Giorgia Meloni è sulla buona strada per diventare il più grande partito unico.

Il partito nazionalista-conservatore di Meloni, che dovrebbe diventare il primo presidente del Consiglio donna d’Italia, guida i sondaggi d’opinione da quando le elezioni sono state annunciate a fine luglio a seguito delle dimissioni del premier uscente Mario Draghi.

La FdI domina il blocco di destra che comprende la Lega di destra, guidata da Matteo Salvini, e Forza Italia (FI) di centrodestra di Silvio Berlusconi.

I sondaggi mostrano che la destra mantiene il suo importante vantaggio mentre la corsa alle elezioni entra nelle sue ultime due settimane, mettendola ben davanti al Partito Democratico (PD) di centrosinistra di Enrico Letta.

Gli intervistati da Quorum/Youtrend per SkyTG24 hanno dato a FdI il 25,3 per cento, con la Lega al 12,9 per cento e FI al 7,9 per cento, riferisce l’Ansa.

Il sondaggio ha piazzato il PD al secondo posto con il 21,2 per cento e il populista MoVimento 5 Stelle (M5S) guidato da Giuseppe Conte con il 13,8 per cento, davanti alla Lega.

Il sondaggio pone il blocco di destra su un combinato 47,2%, quasi il 20% davanti alla coalizione di centrosinistra del PD e dei piccoli partiti di sinistra, aprendo la strada a una vittoria schiacciante della destra.

Il sondaggio ha mostrato che il sostegno all’alleanza centrista tra Azione, guidata da Carlo Calenda, e Italia Viva, guidata da Matteo Renzi, era del 5,5 per cento. Questa alleanza bipartitica, come il M5S, funziona in modo indipendente.

Un altro sondaggio, condotto da Ipsos e pubblicato sul Corriere della Sera, mette FdI al 25,1 per cento, Pd al 20,5 per cento, M5S al 14,5 per cento, Lega al 12,5 per cento e FI all’8 per cento.

A Termometro Politico poll gave FdI 25.2 per cent, the PD 22.2 per cent, the Lega and M5S 13.3 per cent, Forza Italia 7.2 per cent and Azione/Italia Viva 5.1 per cent, ANSA reports.

Il think tank dell’Istituto Cattaneo ha pubblicato uno studio, basato su recenti sondaggi, secondo cui il blocco di destra potrebbe eleggere almeno 258 legislatori su 400 alla Camera dei deputati e 131 su 200 al Senato, riferisce Reuters.

Sebbene una clamorosa vittoria della destra appaia quasi garantita, una larga percentuale di elettori rimane indecisa a sole due settimane dalle elezioni.

I sondaggi suggeriscono che circa il 41% degli elettori è indeciso o intende non votare.

Credito fotografico: stedalle / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button