Mondo

Il presunto scandalo della corruzione del Qatar sconvolge l’UE

Parigi —

Gli stati membri dell’Unione Europea hanno espresso lunedì l’allarme per le accuse secondo cui il Qatar avrebbe corrotto alcuni membri del Parlamento europeo per influenzare il loro processo decisionale. Uno dei vicepresidenti dell’organismo è stato arrestato e incriminato in relazione allo scandalo.

Dirigendosi a una riunione dei ministri degli esteri dell’Unione europea, il capo della politica estera del blocco, Josep Borrell, ha espresso preoccupazione per le accuse di corruzione, anche se ha avvertito che era importante attenersi ai fatti e alle prove comprovate.

“Certamente le notizie sono molto preoccupanti. Molto, molto preoccupante”, ha detto Borrell.

Nell’ultima svolta di uno dei più grandi scandali dell’Unione europea fino ad oggi, Atene lunedì ha congelato i beni del vicepresidente greco del Parlamento europeo, Eva Kaili, una delle quattro persone che gli investigatori belgi hanno arrestato con l’accusa di corruzione, dicono i rapporti.

Anche il partito di Kaili in Grecia ha sospeso l’ex presentatore televisivo.

Gli investigatori stanno esaminando le accuse che il Qatar, ospite della Coppa del Mondo, ha pagato grosse tangenti per influenzare i dibattiti politici del parlamento. Secondo quanto riferito, gli investigatori hanno trovato grandi sacchi di denaro in casa di Kaili. È stata privata delle sue responsabilità parlamentari, tra cui quella di rappresentare la presidente dell’organismo, Roberta Metsola, in Medio Oriente.

Il politico greco e vicepresidente del Parlamento europeo Eva Kaili parla durante la cerimonia di assegnazione del Premio europeo del libro a Bruxelles, Belgio, 7 dicembre 2022.

Il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock, ha affermato che è in gioco la credibilità dell’Europa.

Altri alti diplomatici dell’UE hanno espresso preoccupazioni simili.

Il ministro degli Esteri irlandese Simon Coveney ha dichiarato: “È dannoso e dobbiamo andare a fondo. E abbiamo ovviamente bisogno di un’indagine completa e trasparente in modo da poter avere una spiegazione per quello che è successo”.

L’agenzia di stampa Reuters riferisce che un funzionario del Qatar ha negato qualsiasi cattiva condotta da parte del Paese. Il Parlamento europeo avrebbe dovuto votare questa settimana su una misura per estendere l’esenzione dal visto a diversi paesi, tra cui il Qatar.

Ultime Notizie

Back to top button