Cultura

Il primo ministro britannico Liz Truss sceglie il suo gabinetto, facendo la storia nella diversità

La nuova premier britannica Liz Truss, ha scelto il suo gabinetto, e sta facendo la storia già dai suoi primi giorni in carica. Per la prima volta nella storia britannica un uomo bianco non ricoprirà una delle quattro cariche ministeriali più importanti del Paese.

Truss ha nominato Kwasi Kwarteng – i cui genitori provenivano dal Ghana negli anni ’60 – come primo ministro delle finanze nero della Gran Bretagna mentre James Cleverly è il primo ministro degli esteri nero.

Cleverly, la cui madre viene dalla Sierra Leone e il cui padre è bianco, in passato ha parlato di essere vittima di bullismo come bambino di razza mista e ha esortato il partito a fare di più per attirare gli elettori neri.

Suella Braverman, i cui genitori sono immigrati in Gran Bretagna dal Kenya e dalle Mauritius sei decenni fa, succede a Priti Patel come seconda segretaria degli interni delle minoranze etniche, o ministro degli interni, dove sarà responsabile della polizia e dell’immigrazione.

La crescente diversità è in parte dovuta alla spinta del Partito conservatore negli ultimi anni a presentare una serie più varia di candidati al parlamento.

Fino a pochi decenni fa, i governi britannici erano composti principalmente da uomini bianchi. Ci è voluto fino al 2002 perché la Gran Bretagna nominasse il suo primo ministro di gabinetto delle minoranze etniche quando Paul Boateng fu nominato segretario capo del Tesoro.

Rishi Sunak, i cui genitori provenivano dall’India, è stato il predecessore di Kwarteng nel lavoro finanziario e il secondo classificato a Truss nel contesto della leadership.

“La politica ha dettato il passo. Ora la trattiamo come normale, questa diversità”, ha affermato Sunder Katwala, direttore del think tank apartitico British Future, che si concentra su migrazione e identità. “Il ritmo del cambiamento è straordinario”.

epa10164434 La segretaria britannica del lavoro e delle pensioni Therese Coffey arriva a Downing Street, Londra, Gran Bretagna il 06 settembre 2022. Truss ha assunto la carica di primo ministro dopo aver viaggiato a Balmoral per vedere la Regina Elisabetta II, dove è stata invitata a formare un nuovo governo. EPA/STUART BROCK

Anche la presenza delle donne è molto forte. Truss ha nominato Thérèse Coffey vice primo ministro e segretario alla salute. L’ex segretaria del lavoro e delle pensioni è un’amica di lunga data di Liz Truss ed è stata strettamente coinvolta nella sua campagna di leadership. Coffey, che è stato eletto deputato per Suffolk Coastal nel 2010, in precedenza ha ricoperto diversi ruoli tra cui ministro dell’ambiente, vice leader dei Comuni e assistente frusta.

Chloe Smith sostituisce la nuova segretaria alla salute Thérèse Coffey come segretaria del lavoro e delle pensioni e Anne-Marie Trevelyan è diventata segretaria dei trasporti, in sostituzione di Grant Shapps.

Ultime Notizie

Back to top button