Cultura

Il programma ucraino utilizza i droni per indicare ai soldati russi come arrendersi

Il morale dell’esercito russo è “estremamente basso” a seguito di “perdite significative” nella regione ucraina del Donbass, secondo un nuovo rapporto dell’Istituto per lo studio della guerra (ISW). La valutazione del think tank sull’offensiva russa ha indicato che l’abbandono delle truppe, la preparazione inadeguata per la battaglia e le vittime avevano tutti contribuito alla cattiva salute mentale tra i soldati russi a Donetsk e Luhansk, entrambe le aree che il presidente russo Vladimir Putin ha affermato di aver annesso alla fine di settembre. Un funzionario russo ha ammesso che l’esercito di Putin sta “giocando al recupero” contro l’Ucraina durante una recente apparizione alla TV di stato russa.

Sfruttando la riluttanza di parte dei soldati russi a continuare a combattere, l’Ucraina ha dispiegato decine di migliaia di droni in tutta l’Ucraina in un programma inteso a guidare i soldati russi che vogliono arrendersi.

Il programma ha avuto la sua genesi alla fine di novembre, quando l’esercito ucraino ha diffuso il filmato di un soldato russo che getta a terra la sua arma, alza le mani e segue nervosamente un percorso tracciato da un drone sopra la sua testa, che lo conduce ai soldati del 54esimo esercito ucraino Brigata Meccanizzata.

Poche settimane dopo, lo stato maggiore ucraino ha pubblicato un video didattico che spiega come i soldati russi possono arrendersi a un drone ucraino, e ora fa parte di uno sforzo ad ampio raggio dell’Ucraina per convincere i soldati russi ad arrendersi. Il programma, chiamato “Voglio vivere”, include una hotline telefonica, un sito Web e un canale Telegram tutti dedicati alla comunicazione con i soldati russi e le loro famiglie.

È troppo presto per sapere se lo sforzo dei droni attirerà disertori russi in numero significativo. Ma aggiunge un’altra strada all’Ucraina per reclutare disertori russi, questa volta con un tocco decisamente moderno alla secolare tattica della guerra informativa. E se non altro, potrebbe favorire l’erosione del morale russo sul campo di battaglia.

Ultime Notizie

Back to top button