Mondo

Il Regno Unito difende i reali dopo Race Row e il documentario Harry

Londra —

Domenica il governo britannico si è mobilitato in difesa della famiglia reale assediata dopo una nuova lite contro il razzismo e un esplosivo documentario Netflix.

Dopo i recenti viaggi all’estero, il ministro degli Esteri James Cleverly ha dichiarato che avrebbe recuperato prima il successo di Netflix “Stranger Things” piuttosto che il programma rivelatore del principe Harry e della moglie Meghan.

Ma ha sottolineato che non c’era un sostenitore più forte di una Gran Bretagna multiculturale del re Carlo III, il padre di Harry.

“E penso che l’atteggiamento della famiglia reale nei confronti di questo paese rifletta il paese moderno che vediamo”, ha detto Cleverly a Sky News.

“Questa è la mia esperienza personale. Ma penso anche che sia qualcosa che il mondo intero vede quando ci guarda”.

Tuttavia, un ente di beneficenza britannico al centro dell’ultima controversia sul razzismo reale afferma di aver sospeso il lavoro a sostegno dei neri sopravvissuti agli abusi domestici, dopo un torrente di odio tossico.

Alla fondatrice di Sistah Space Ngozi Fulani, che è britannica, è stato chiesto ripetutamente a un ricevimento a Buckingham Palace il 29 novembre da dove provenisse “davvero”.

Da quando ha rivelato lo scambio con Susan Hussey, 83 anni, madrina del fratello di Harry, il principe William, Fulani è stata presa di mira da quelli che ha definito “orribili” insulti razzisti online.

In una dichiarazione alla fine di venerdì, ha affermato che, di conseguenza, Sistah Space è stata “costretta a cessare temporaneamente” molte delle sue operazioni per proteggere i clienti e il personale.

Lady Hussey si è dimessa dal suo ruolo di cortigiana di palazzo dopo la lite, e il portavoce del principe William ha condannato l’interrogatorio di Fulani come “inaccettabile”.

Ma ha ravvivato gli attacchi alla famiglia reale nei giorni prima che Harry e Meghan trasmettessero nuove accuse di pregiudizio razziale nelle loro docuserie Netflix la scorsa settimana.

Ultime Notizie

Back to top button