Il tasso di inflazione dell’Argentina supera il 100%.

Il tasso di inflazione annuale dell’Argentina ha superato la soglia del 100% per la prima volta dal 1991.

L’agenzia statistica del governo ha dichiarato martedì che il tasso di inflazione annuale per febbraio è salito al 102,5%, rendendolo uno dei più alti al mondo. L’agenzia ha affermato che i prezzi al consumo sono aumentati del 6,6% il mese scorso rispetto allo stesso periodo di un anno fa, e un totale del 13,1% per i primi due mesi di quest’anno.

Il forte aumento del tasso è dovuto all’aumento del prezzo di alimenti e bevande, che ha chiuso al 9,8% il mese scorso rispetto a gennaio.

I rapporti dicono che l’aumento dei prezzi al consumo ha sfidato numerosi tentativi del governo del presidente Alberto Fernandez di domare l’inflazione, incluso un tetto al prezzo del cibo e di altri beni.

L’aumento del tasso di inflazione è stato attribuito a una serie di fattori, tra cui un’ondata di denaro in circolazione da parte della banca centrale, insieme a una persistente ondata di caldo e alla successiva siccità che ha distrutto i raccolti e ha avuto un impatto sulle esportazioni agricole. L’elevato tasso di inflazione ha ulteriormente lasciato il paese sudamericano impantanato in una persistente crisi economica.

Il Fondo monetario internazionale ha approvato un pacchetto di aiuti finanziari da 44 miliardi di dollari per l’Argentina.

Alcune informazioni per questo rapporto sono arrivate da Reuters.

Ultime Notizie

Back to top button