Il Tesoro degli Stati Uniti aumenterà l’indebitamento a causa della situazione di stallo del tetto del debito

Il Dipartimento del Tesoro ha dichiarato lunedì che prevede di aumentare i suoi prestiti durante i primi tre mesi del 2023, anche se il governo federale sta scontrandosi con un limite di $ 31,4 trilioni sulla sua autorità legale di prestito.

Gli Stati Uniti prevedono di prendere in prestito 932 miliardi di dollari durante il trimestre gennaio-marzo. Si tratta di $ 353 miliardi in più rispetto a quanto previsto lo scorso ottobre, a causa di un saldo di cassa inferiore all’inizio del trimestre e proiezioni di entrate fiscali inferiori alle attese e maggiori spese.

L’aumento dei prestiti avverrà mentre i Democratici e la Casa Bianca spingono affinché il Congresso aumenti il ​​limite del debito federale. Il presidente Joe Biden vuole alzare il tetto senza precondizioni. La nuova maggioranza repubblicana alla Camera sta cercando di garantire tagli alla spesa in cambio di un aumento del limite del debito.

I funzionari del Tesoro affermano che il dibattito sul tetto del debito rappresenta un rischio per la posizione finanziaria degli Stati Uniti.

“Anche solo la minaccia che il governo degli Stati Uniti possa non adempiere ai propri obblighi può causare gravi danni all’economia erodendo la fiducia delle famiglie e delle imprese, iniettando volatilità nei mercati finanziari e aumentando il costo del capitale, tra gli altri impatti negativi”, Ben Harris , l’assistente segretario del Tesoro per la politica economica, ha detto in una nota.

FILE – Il segretario al Tesoro Janet Yellen parla al Dipartimento del Tesoro, a Washington, 28 luglio 2022,

Il segretario al Tesoro Janet Yellen, in una lettera ai leader del Congresso all’inizio di questo mese, ha affermato che il dipartimento ha iniziato a ricorrere a “misure straordinarie” per evitare un default del governo federale. Ha detto che è “fondamentale che il Congresso agisca in modo tempestivo” per aumentare o sospendere il limite del debito.

In una lettera ai leader della Camera e del Senato, Yellen ha affermato che le sue azioni guadagneranno tempo fino a quando il Congresso non potrà approvare una legislazione che innalzerà l’autorità di prestito della nazione o sospenderà il limite per un periodo di tempo. Ha affermato che è improbabile che la liquidità e le misure straordinarie si esauriscano prima dell’inizio di giugno.

Il presidente della Nuova Camera Kevin McCarthy incontrerà Biden alla Casa Bianca questa settimana per discutere il limite del debito.

Domenica McCarthy ha detto a “Face the Nation” della CBS: “Voglio sederci insieme, elaborare un accordo che possiamo andare avanti per metterci su un percorso di equilibrio – e allo stesso tempo non mettere in gioco nessuno dei nostri debiti pericolo allo stesso tempo».

Ultime Notizie

Back to top button