Il traduttore di Shohei Ohtani accusato di scandalo di frode che coinvolge gli offerenti di casinò

Un interprete di un giocatore giapponese della MLB dei Los Angeles Dodgers, ricercato anche dagli Yankees e dai Mets, è stato accusato di uno scandalo sulle scommesse che avrebbe coinvolto il Resorts World Casino, forse mettendo a repentaglio le possibilità della società di ottenere nuove licenze di gioco d’azzardo dal stato di New York.

Il traduttore di Shohei Ohtani, Ippei Mizuhara, è stato recentemente accusato di frode bancaria e fiscale dopo che i pubblici ministeri hanno affermato che avrebbe rubato circa 17 milioni di dollari a Ohtani per saldare i suoi debiti di scommessa. Mercoledì, il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che Mizuhara aveva accettato di dichiararsi colpevole di tutte le accuse.

Secondo quanto riferito, l’indagine coinvolge una società che è stata uno dei migliori offerenti nella battaglia per le licenze dei casinò statali di New York.

Secondo ESPN, il Resorts World Casino di Las Vegas è al centro dell’indagine federale, poiché l’allibratore di Mizuhara spesso scommetteva e parcheggiava lì i soldi.

Il casinò Vegas e il Resorts World New York presso l’ippodromo Aqueduct fanno entrambi parte della società Genting Group, tuttavia sono entrambi gestiti da società separate.

Genting sta attualmente pianificando di fare domanda per espandere la sua offerta di gioco d’azzardo per includere giochi da tavolo di carte dal vivo presso la sua sala di slot Resorts World a Ozone Park, nel Queens. Tuttavia, la presunta affiliazione di Resorts Vegas con Mizuhara potrebbe potenzialmente compromettere le possibilità di Genting di ottenere le licenze.

ESPN ha riferito che le forze dell’ordine hanno affermato che il bookmaker di Mizuhara, Matthew Bowyer, avrebbe utilizzato il Resorts World Las Vegas e un altro casinò per riciclare denaro. A Mizuhara è stato detto di pagare i suoi debiti di gioco al socio di Bowyer, che li ha poi depositati presso Resorts World, mentre Bowyer ha utilizzato i soldi per continuare a giocare d’azzardo al casinò, accumulando debiti considerevoli, secondo le fonti dell’outlet.

L’IRS ha confermato che Bowyer è sotto indagine, ma non è stato accusato di un crimine legato al caso Ohtani/Mizuhara.

Resorts World Las Vegas è stato recentemente coinvolto in un caso separato, che ha portato l’ex presidente del casinò, Scott Sibella, a essere condannato alla libertà vigilata per aver ignorato un bookmaker illegale, Wayne Nix, che riciclava denaro attraverso l’MGM Grand mentre gestiva quel casinò. Nix si è dichiarato colpevole di cospirazione per gestire un’attività illegale di gioco d’azzardo sportivo.

Questo caso potrebbe anche danneggiare le possibilità di MGM Grand di ottenere le nuove licenze di casinò, poiché sta anche cercando di espandersi nei giochi da tavolo di carte dal vivo, anche se non si prevede che i regolatori statali inizieranno a concedere le licenze fino alla fine del 2025.

Al momento, i casinò sono oggetto di indagini e la pena massima per i due capi d’imputazione che Mizuhara deve affrontare è di 33 anni di prigione. Gli verrà inoltre richiesto di pagare l’intera restituzione a Ohtani e all’IRS.

Ultime Notizie

Back to top button