Il tribunale di Perugia revoca l’ordinanza di custodia cautelare a Cospito – Italiano

(COLORnews) – ROMA, 16 MAR – Un tribunale di Perugia ha revocato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del leader anarchico in sciopero della fame Alfredo Cospito, già in carcere, e di altri cinque indagati in relazione a un caso riguardante i contenuti di una pubblicazione di una rivista, fonti della difesa ha detto giovedì all’Ansa.

Cospito e gli altri indagati sono accusati di istigazione a delinquere, anche con finalità di terrorismo quale aggravante, ed eversione dell’ordine democratico in relazione alla pubblicazione di un’intervista pubblicata dalla rivista anarchica ‘Vetriolo’.

Cospito è in sciopero della fame da ottobre per protestare contro il duro regime carcerario 41 bis in cui è detenuto in relazione a condanne separate per un attentato dinamitardo a un’accademia di addestramento della polizia dei Carabinieri in Piemonte nel 2006 e per un attentato al ginocchio nel 2012.

I suoi sostenitori si sono imbarcati in un’ondata di minacce, atti di vandalismo e violente proteste, compresi i disordini a Torino all’inizio di marzo e l’esplosione di un petardo al consolato italiano a New York martedì. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button