Il vincitore della prima tappa del Giro riceverà la collana dell’architetto Faraone – Sport

Il vincitore della prima tappa del Giro d’Italia di quest’anno riceverà una riproduzione in 3D di una collana che un tempo adornava Kha, il famoso architetto della XVII dinastia dei faraoni egiziani, la cui mummia è conservata nel famoso Museo Egizio di Torino, secondo gli organizzatori lo ha detto due giorni prima della partenza della 107esima edizione del secondo grande giro più grande del mondo, che partirà sabato dalla città dell’Italia settentrionale.


“Sarà un regalo speciale da parte del museo”, ha detto il presidente della fondazione dell’antico Egitto, “nel 200esimo anniversario della sua apertura”.


La prima tappa della più grande corsa a tappe dopo il Tour de France e prima della Vuelta a Espana si snoderà dall’antica palazzina sabauda di Venaria Reale alla collina di Superga che sovrasta Torino, nel 75° anniversario dell’aereo del disastro di Superga incidente che annientò la squadra del Grande Torino.


Il Giro termina il 26 maggio a Roma.


Sono previste due tappe a cronometro individuali e 4 tappe di lunghezza superiore ai 200 km.


Lo sloveno Tadej Pogačar, due volte vincitore del Tour de France (2020-21), è il favorito pre-gara, mentre ritorna anche il secondo classificato del Giro 2023 Geraint Thomas, che ha vinto il Tour 2018.


Entrambi i corridori hanno espresso l’intenzione di tentare la doppietta Giro-Tour

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button