Ultime notizie

Impennata degli eventi meteorologici estremi in Italia, 132 in 6 metri –

(COLORnews) – ROMA, 19 AGO – In Italia sono aumentati gli eventi meteorologici estremi legati alla crisi climatica, con 132 negli ultimi sei mesi, il dato medio più alto dell’ultimo decennio, ha dichiarato venerdì il gruppo ambientalista Legambiente.

Diceva che “l’Italia è sempre più soggetta a eventi climatici estremi” a causa del cambiamento climatico causato dall’uomo.

Legambiente ha affermato nel suo ultimo rapporto dell’Osservatorio Città del Clima che dal 2010 fino a luglio 2022 si sono verificati 1.318 eventi meteorologici estremi in Italia.

Ha affermato che gli impatti più significativi si sono verificati in 710 comuni italiani.

In questi anni, si dice, si sono verificati 516 allagamenti dovuti a piogge intense, 367 casi di danni causati da tornado, 157 casi di danni causati dalle piogge alle infrastrutture, 123 casi di rottura degli argini dei fiumi con conseguenti danni alle campagne e alle colture , 63 casi di grandine, 55 casi di siccità prolungata, 55 smottamenti dopo piogge intense, 22 casi di danni al patrimonio storico e 17 casi di temperature estreme in città o in più ampie ondate di caldo.

Ha affermato che la crisi climatica è stata “incomprensibilmente sottovalutata” nell’attuale campagna per le elezioni generali del 25 settembre in Italia.

Nel 2022, gli eventi climatici estremi avevano raggiunto il livello del “codice rosso”, si legge.

“Coloro che si candidano per governare il Paese per i prossimi cinque anni dovrebbero spiegare quali soluzioni vogliono mettere in atto per affrontare la crisi climatica, una delle principali emergenze planetarie che rischia di mettere in ginocchio l’intero pianeta”.

Giovedì un’ondata di temporali nel nord Italia ha ucciso due persone in Toscana. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button