Cronaca

In che modo costruire castelli di sabbia e lavarti i capelli potrebbe farti pagare una multa in vacanza

Dopo le multe italiane per aver indossato bikini, altre attività apparentemente innocenti che potrebbero significare una pesante multa all’estero, dalla costruzione di castelli di sabbia al prendere un sassolino souvenir

  • Il resort italiano di Sorrento ha vietato i bikini, con i trasgressori delle regole che rischiano una multa di £ 425
  • Vuoi costruire un castello di sabbia sulla spiaggia di Levante a Benidorm? Avrai bisogno di un permesso
  • Vuoi un sassolino dalla spiaggia di Lalaria a Skiathos come souvenir? Pensa di nuovo…

Come se andare all’estero non fosse abbastanza costoso, i vacanzieri devono anche essere vigili sulle attività apparentemente innocenti che potrebbero portarli a una pesante multa.

Di recente abbiamo riferito che il resort italiano di Sorrento ha vietato i bikini, con le persone che li indossano rischiando una multa di £ 425 (500 euro / $ 500) per “indecenza”.

Ora FairFX ha elencato alcuni modi più sorprendenti in cui i vacanzieri potrebbero essere multati, dalla costruzione di castelli di sabbia al prendere un sassolino souvenir e dal lavarsi i capelli sulla spiaggia al dormirci sopra. Avverte: “Cerca la tua destinazione prima della partenza per verificare la presenza di regole o restrizioni che potrebbero costarti”. Scorri verso il basso per avere un vantaggio…

Spagna

Costruire un castello di sabbia sulla spiaggia di Levante (sopra) a Benidorm potrebbe costarti

Vuoi costruire un castello di sabbia sulla spiaggia di Levante a Benidorm? Avrai bisogno di un permesso municipale in anticipo, altrimenti potresti essere multato fino a 150 euro (£ 125/$ 150).

Fumare in spiaggia, dormire in spiaggia e usare shampoo o sapone sulle spiagge potrebbe comportare anche multe di centinaia di euro.

Hai voglia di sorseggiare una birra mentre passeggi a Madrid o Barcellona? Attenzione. Bere in pubblico è vietato in quelle città. Infrangi questa regola e potresti essere multato fino a 600 euro (£ 500/$ 600).

E come Sorrento, ci sono alcuni posti in Spagna dove i bikini sono vietati.

Grecia

Non è consentito portare ciottoli souvenir dalla spiaggia di Lalaria (sopra) a Skiathos

Non è consentito portare ciottoli souvenir dalla spiaggia di Lalaria (sopra) a Skiathos

La spiaggia di Lalaria sull’isola di Skiathos – dove Mamma Mia! è stato girato – è addobbato con bellissimi ciottoli bianchi rotondi. I turisti li hanno trovati irresistibili e hanno iniziato a rimuoverli per conservarli come souvenir.

Dopo che sono emerse preoccupazioni sul fatto che questo stesse lentamente distruggendo la spiaggia, è stata lanciata una campagna “scatta una foto, non un sassolino”. E vietata la rimozione dei ciottoli.

Le autorità lì hanno persino installato una scatola per l’amnistia di ciottoli all’aeroporto.

Beccato a rubare uno dei famosi sassi e potresti essere colpito con una multa di 775- (£ 655 / $ 775) euro.

Portogallo

Piantare una tenda in Portogallo nel posto sbagliato potrebbe costare ai turisti centinaia di euro

Piantare una tenda in Portogallo nel posto sbagliato potrebbe costare ai turisti centinaia di euro

Il campeggio selvaggio è vietato in Portogallo e potrebbe comportare una multa fino a 600 euro (£ 500/$ 600).

Il paese ha anche vietato il fumo nelle aree pubbliche chiuse, con multe fino a 750 euro (£ 635/$ 750) per coloro che infrangono la regola.

Italia

Oltre al divieto di bikini a Sorrento, i turisti dovrebbero anche essere consapevoli del fatto che dal prossimo anno dovranno pagare una quota da tre a 10 euro (da £ 2,50 a £ 8,50/da tre a 10 dollari) per visitare Venezia.

Coloro che non pagano potrebbero essere multati fino a 300 euro (£ 255/$ 300).

I britannici devono esporre un adesivo del Regno Unito sulle loro auto quando le guidano nell'UE ¿ gli identificatori GB non sono più consentiti

I britannici devono esporre un adesivo del Regno Unito sulle loro auto quando le guidano nell’UE: gli identificatori GB non sono più consentiti

Attraverso l’Europa

I britannici devono esporre un adesivo del Regno Unito sulle loro auto quando le guidano nell’UE: gli identificatori GB non sono più consentiti.

Se non rispettano questa regola, potrebbero essere multati fino a £ 120 (141 euro/$ 141).

Jack Mitchell, Head of Travel Money di FairFX, ha dichiarato: “Con i budget per le vacanze ridotti a causa della crisi del costo della vita, incorrere in multe impreviste all’estero potrebbe mettere a dura prova il tuo budget. La cosa preoccupante è che potresti essere sorpreso a visitare un paese in cui sei stato molte volte prima che molte regole fossero state introdotte di recente.

“Per evitare multe impreviste, assicurati di cercare la tua destinazione prima della partenza per verificare la presenza di regole o restrizioni che potrebbero costarti. Ti consigliamo di controllare le notizie locali, parlare con il tuo fornitore di viaggi o informazioni turistiche e utilizzare un’app o un dispositivo di traduzione per assicurarti di comprendere i segnali che potrebbero avvisarti di costi nascosti. In particolare, stiamo vedendo gli hotspot delle vacanze introdurre nuove regole per proteggere la gente del posto e l’ambiente.

“Se devi affrontare una multa, paga sempre nella valuta locale o su una carta di valuta specializzata in modo da non farti sorprendere con commissioni di cambio nascoste”.

Ultime Notizie

Back to top button