In Europa, i giornalisti russi in esilio offrono un’alternativa alle notizie di stato

Mosca ha represso i media russi che offrono reportage indipendenti sulla guerra in Ucraina, spingendo centinaia di giornalisti a fuggire. Mentre erano in esilio, questi operatori dei media hanno trovato il modo di mantenere il flusso di notizie nel paese pesantemente censurato. Per ColorNews News, Lisa Bryant ha la storia di Parigi. Filmati ColorNews di Vahid Karami.

Ultime Notizie

Back to top button