Jacob & Co crea “The Godfather Watch” per celebrare il suo 50° anniversario

Il CEO di Jacob & Co, Ben Arabov, giovedì ha visitato il bar Vitelli nella città siciliana di Savoca, dove sono state girate alcune delle scene più famose de Il padrino con Al Pacino, nell’ambito dell’omaggio dell’orologiaio al 50° anniversario dell’uscita del classico del cinema.

Jacob Arabov è noto per la creazione di orologi esagerati, abbaglianti nei loro dettagli e senza mai lesinare sul fattore “wow”. Ma per l’ultimo della sua collezione Opera, una serie che unisce l’artigianato meccanico svizzero di orologeria e carillon, Arabov ha voluto qualcosa di veramente nuovo. Dopo aver creato un orologio, pensava che mancasse ancora qualcosa. “Volevo mettere qualcosa di iconico in questo orologio e Il Padrino mi è venuto in mente”, afferma l’uomo dietro il marchio di orologi e gioielli di lusso con sede a New York noto come Jacob & Co.

La colonna sonora vincitrice del Golden Globe di Nino Rota è immediatamente familiare e ad Arabov è piaciuta l’idea di rendere omaggio al film premio Oscar del 1972 di Francis Ford Coppola e alla sua musica. Ecco come l’Opera Padrino l’orologio è nato, anche se il suo percorso per entrare nelle mani dei collezionisti non è stato facile, principalmente perché l’orologio doveva essere controllato dalla Paramount Pictures, che possiede i diritti di Il Padrino e il suo punteggio.

Nell’ambito dell’intera esperienza, dopo la presentazione dell’orologio all’Hotel Timeo di Taormina, Arabov ha visitato il bar Vitelli nel piccolo paese di Savoca, scelto come location per le scene nel 1971.
Savoca fa da sfondo alla storia d’amore tra Michael Corleone e Apollonia, che, nel film, è la figlia del proprietario del bar e la protagonista dovrebbe chiederle la mano.
Ancora oggi è possibile vivere quell’atmosfera del film cult americano, dentro e fuori il bar, e il party Jacob & Co ha considerato la visita una parte imperdibile del loro viaggio.

Ultime Notizie

Back to top button