Ultime notizie

‘Jihadi Paul’ accusato di rapimento italiano –

(COLORnews) – ROMA, 11 AGO – ‘Jihadi Paul’, membro dei combattenti britannici dell’Isis ‘Beatles’ estradato dalla Turchia a Londra dopo aver scontato sette anni e mezzo per reati terroristici, è stato anche accusato del rapimento di un italiano cittadino dal 2013 al 2014, hanno affermato giovedì fonti legali.

Il 38enne militante, il cui nome di nascita è Aine Davis, è stato condannato nel 2019 a un mandato d’arresto europeo per aver rapito Federico Motka in Siria.

Motka, membro della ONG francese Acted, è stata sottoposta a trattamenti disumani e torture per oltre un anno.

I “Beatles” islamisti, tra cui anche Mohammed Emwazi (Jihadi John), El Shafee Elsheikh (Jihadi George) e Alexanda Kotey (Jihadi Ringo), sono accusati del rapimento e della brutale esecuzione di ostaggi stranieri tra cui i britannici Alan Henning e David Haines e gli americani James Wright Foley, Steven Sotloff e Peter Kassig, tutti nel 2014. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button