Kebabulicious! Il più grande ristorante di kebab della Gran Bretagna è aperto a Londra in Oxford Street e gli acquirenti affamati sono entusiasti

Il “più grande negozio di kebab” del Regno Unito ha aperto in Oxford Street a Londra con tre piani e una sala giochi, e gli acquirenti affamati sono entusiasti.

La famosa catena di kebab Kebhouze sta cercando di espandersi nel Regno Unito e ha iniziato con il suo negozio più grande a Londra.

Il ristorante principale di Kebhouze può ospitare 100 persone e dispone anche di una sala giochi all’ultimo piano, oltre a calcio balilla e arte di strada.

Descritto come “un’esperienza coinvolgente”, Kebhouze presenta anche un’installazione di sette metri dell’artista britannico Philip Colbert, AKA The Lobster, al secondo piano.

Il punto vendita di cibo, aperto giovedì, ha occupato un’unità precedentemente occupata da un negozio di vaporizzatori e souvenir, che ha chiuso all’inizio di quest’anno.

La famosa catena di kebab Kebhouze sta cercando di espandersi nel Regno Unito e ha iniziato con il suo negozio più grande a Londra

Un pasto a Kebhouze.  La catena ha molti ristoranti in Italia e Spagna ma deve ancora arrivare qui in Inghilterra, un fatto che Giulio Paterno, Chief Marketing Officer, vuole cambiare

Un pasto a Kebhouze. La catena ha molti ristoranti in Italia e Spagna ma deve ancora arrivare qui in Inghilterra, un fatto che Giulio Paterno, Chief Marketing Officer, vuole cambiare

La catena offre piadine e ciotole di kebab, con quattro tipi di carne (pollo, vitello, tacchino e manzo), oltre ad alternative vegane a base di proteine ​​di piselli chiamate “piantate”.

Fondata a Milano nel dicembre 2021, gestisce 24 sedi in tutta Italia e Spagna, tra cui Roma, Bergamo, Venezia e Ibiza.

Il proprietario è Gianluca Vacchi, uomo d’affari multimilionario e star dei social media con più di 20 milioni di follower su Instagram.

Il direttore generale di Kebhouze, Oliver Zon, ha detto che ci sono piani per aprire più negozi nel Regno Unito.

Ha detto: ‘Quando si tratta del Regno Unito, o vai alla grande o torni a casa.

‘Naturalmente abbiamo deciso di fare di meglio e optare per il più grande, aprendo il più grande kebab house mai realizzato nella nazione.

“A differenza dei kebab a cui è abituata la maggior parte degli inglesi, offriamo ingredienti di prima qualità a basso costo e diamo priorità alla varietà, quindi che tu abbia voglia di un wrap, una ciotola o un hamburger, Kebhouze è qui per soddisfare le tue voglie.”

Un cliente servito a Kebhouze.  Giulio Paterno, Chief Marketing Officer, ha dichiarato: 'Questo dovrebbe essere il primo di una serie di ristoranti nel Regno Unito.  Stiamo progettando di espanderci a Londra e di mettere in moto qualcosa per Camden Town nel 2024

Un cliente servito a Kebhouze. Giulio Paterno, Chief Marketing Officer, ha dichiarato: ‘Questo dovrebbe essere il primo di una serie di ristoranti nel Regno Unito. Stiamo progettando di espanderci a Londra e di mettere in moto qualcosa per Camden Town nel 2024

Il banco di servizio di Kebhouze in Oxford Street a Londra.  Il ristorante più importante di Kebhouze, disposto su tre piani, può ospitare 100 persone e dispone anche di una sala giochi all'ultimo piano, oltre a calcio balilla e arte di strada

Il banco di servizio di Kebhouze in Oxford Street a Londra. Il ristorante più importante di Kebhouze, disposto su tre piani, può ospitare 100 persone e dispone anche di una sala giochi all’ultimo piano, oltre a calcio balilla e arte di strada

Il menu di Kebhouze in Oxford Street a Londra.  Il punto vendita di cibo, aperto giovedì, ha occupato un'unità precedentemente occupata da un negozio di vaporizzatori e souvenir, che ha chiuso all'inizio di quest'anno

Il menu di Kebhouze in Oxford Street a Londra. Il punto vendita di cibo, aperto giovedì, ha occupato un’unità precedentemente occupata da un negozio di vaporizzatori e souvenir, che ha chiuso all’inizio di quest’anno

Un hamburger e patatine al negozio di kebab Kebhouze a Londra

Un hamburger e patatine al negozio di kebab Kebhouze a Londra

Cibo al negozio di kebab Kebhouze a Londra

Cibo al negozio di kebab Kebhouze a Londra

Ha aggiunto: ‘Il nostro negozio a tre piani in Oxford Street è unico nel suo genere; una coinvolgente casa di kebab piena di intrattenimento per tutte le età.

“La nostra missione è garantire che i londinesi possano gustare il kebab in un ambiente divertente e divertente, il tutto mantenendo i costi bassi e la qualità alta.”

Giulio Paterno, Chief Marketing Officer, 31 anni, è originario di Roma e si è recato a Londra un mese fa con la speranza di espandere il marchio a un pubblico più globale.

Ha detto: ‘Questo dovrebbe essere il primo di una serie di ristoranti nel Regno Unito. Stiamo progettando di espanderci a Londra e di mettere in moto qualcosa per Camden Town nel 2024.

«Stiamo esaminando molti punti caldi diversi a Londra e dintorni. Stiamo cercando di aumentare la consapevolezza del marchio perché siamo nuovi in ​​città.

«Abbiamo iniziato qui perché a Oxford Street non c’è molto cibo. Ci sono molti vestiti e negozi, ma manca il cibo e questo è un vuoto che speriamo di riempire.’

L'interno di Kebhouze in Oxford Street a Londra

L’interno di Kebhouze in Oxford Street a Londra

L'interno del ristorante Kebhouze a Londra

L’interno del ristorante Kebhouze a Londra

Uno stand per gli ordini a Kebhouze in Oxford Street a Londra

Uno stand per gli ordini a Kebhouze in Oxford Street a Londra

Macchine da intrattenimento a Kebhouze a Londra

Macchine da intrattenimento a Kebhouze a Londra

I clienti effettuano gli ordini da Kebhouze a Londra

I clienti effettuano gli ordini da Kebhouze a Londra

Una borsa da asporto a Kebhouze in Oxford Street a Londra

Una borsa da asporto a Kebhouze in Oxford Street a Londra

Il menu di Kebhouze in Oxford Street a Londra

Il menu di Kebhouze in Oxford Street a Londra

Il negozio in sé non sembra un normale negozio di kebab britannico, con colori vivaci e macchine per consegnare il cibo.

Giulio ritiene che il design e la gamma di opzioni del menu li rendano unici.

Ha detto: ‘La maggior parte dei negozi di kebab non sembrano dei più belli, ma noi siamo colorati e divertenti.

‘Volevamo servire il kebab in un modo diverso. Questa è la prima volta che vedrai un negozio come questo.’

Tutta la carne servita nel negozio è halal e sono disponibili diverse opzioni vegane/a base vegetale.

Il negozio ha avuto la sua inaugurazione giovedì e il personale è rimasto scioccato dalla risposta ricevuta dal negozio.

Giulio aggiunge: ‘Era molto affollato, c’era gente che veniva tutto il giorno. Questa è la differenza più grande rispetto all’Italia.

«Laggiù la gente compra il kebab solo all’ora di pranzo, ma Londra è un posto così multiculturale che la gente mangia a tutte le ore del giorno.

«Abbiamo avuto gente fino a mezzanotte e abbiamo dovuto dire a tutti che stavamo chiudendo. Tutti e tre i piani erano ancora pieni di gente. Onestamente è così bello.’

Nonostante la loro ispirazione italiana e la gamma di condimenti provenienti da tutto il mondo, afferma che forniscono ancora “kebab autentici di prima qualità” poiché la loro carne proviene tutta da fornitori turchi.

Giulio Paterno Kebhouze, Direttore Marketing di Kebhouze

Giulio Paterno Kebhouze, Direttore Marketing di Kebhouze

La catena italiana Kebhouze (nella foto) ha aperto un enorme ristorante in Oxford Street a Londra, sostenendo che sia il più grande ristorante di kebab del Regno Unito

La catena italiana Kebhouze (nella foto) ha aperto un enorme ristorante in Oxford Street a Londra, sostenendo che sia il più grande ristorante di kebab del Regno Unito

Il nuovo flagship store nel centro di Londra è il primo di Kebhouze nel Regno Unito, ma ci sono piani per aprirne altri

Il nuovo flagship store nel centro di Londra è il primo di Kebhouze nel Regno Unito, ma ci sono piani per aprirne altri

Fondato a Milano due anni fa, il franchising italiano ha aperto 24 ristoranti in Italia e Spagna

Fondato a Milano due anni fa, il franchising italiano ha aperto 24 ristoranti in Italia e Spagna

I passanti non potevano fare a meno di fermarsi a guardare il grande ristorante con il suo esterno divertente e giocoso.

Tom Webb, 30 anni, lavora nel negozio accanto ed era passato durante la pausa pranzo solo per vedere come andava il posto.

Ha detto: ‘Ha un’atmosfera strana simile ai negozi di dolciumi americani e ai negozi di Harry Potter da queste parti.

«Tuttavia, con l’eccezione di questo posto, penso che il declino di Oxford Street abbia superato il suo punto più basso e il posto stia lentamente cominciando a riprendersi.

“Molte aziende più grandi hanno iniziato a riportare un po’ di luce in questa strada.”

Alcuni clienti si sono allontanati dalla catena di fast food sorridendo.

Uno di questi era Adam Black, 30 anni, che ha detto: ‘È stato molto rinfrescante, ho amato l’influenza italiana nelle confezioni.

‘Anche il marketing è fantastico, il posto è così luminoso e divertente. Mi piacerebbe ritornare e sarebbe fantastico avere più negozi.’

Un’altra coppia, Emma Milburn e Ruben Gover, aveva viaggiato dalla Spagna a Londra per le vacanze.

Essendo grandi fan dei negozi a casa, erano entusiasti di vedere il luogo del cibo dopo una lunga giornata di shopping.

Emma ha detto: “Era assolutamente perfetto, volevamo qualcosa di veloce ed economico e quel 100% ha centrato l’obiettivo”.

«Stavamo morendo di fame, non c’è cibo in Oxford Street e abbiamo fatto shopping tutto il giorno.

“Quando abbiamo visto questo posto eravamo così felici e siamo entrati subito.

‘Penso che forse sarebbe stato migliore dei ristoranti che hanno in Spagna.

“Laggiù la carne è un po’ più secca, ma qui era super umida e deliziosa.”

Anche due ragazze di 19 anni, che hanno voluto restare anonime, hanno detto di aver amato l’esperienza.

Una ragazza ha detto: ‘È stato davvero bello e il personale era super cordiale.

‘Anche gli interni sono davvero belli. Nel complesso è stata semplicemente una fantastica esperienza, non posso lamentarmi.’

Tuttavia, molti clienti non sono rimasti impressionati dai tempi di attesa per il cibo.

Madre Rochelle Hurt, 36 anni, è andata a pranzo con la figlia di 11 anni.

Ha detto: “Stiamo aspettando il nostro cibo da 20 minuti”. Non tornerò mai più qui assolutamente.

“Questo semplicemente non è fast food e non possono commercializzarlo in questo modo se ci vorrà così tanto tempo.”

“Sarà meglio che il cibo sia buono dopo tutto questo, ma in ogni caso non tornerò mai più.”

Un altro cliente di nome Alberto si è lamentato della velocità del cibo.

Ha detto: ‘L’attesa è semplicemente troppo lunga, deve essere più veloce.

“Lo chiamano fast food, ma in questo posto sono solo chiacchiere, dobbiamo passare all’azione.”

Un altro passante dando un’occhiata ha detto: ‘È decisamente vivace ma non comprerei nulla lì, semplicemente non sembra autentico.

La parte anteriore di Kebhouze su Oxford Street a Londra

La parte anteriore di Kebhouze su Oxford Street a Londra

L'interno di Kebhouze a Londra

L’interno di Kebhouze a Londra

Un potenziale cliente di nome Alberto si è lamentato della velocità del cibo.  Ha detto: 'L'attesa è semplicemente troppo lunga, deve essere più veloce.  Lo chiamano fast food ma in questo posto sono solo chiacchiere, dobbiamo vedere un po' di azione'

Un potenziale cliente di nome Alberto si è lamentato della velocità del cibo. Ha detto: ‘L’attesa è semplicemente troppo lunga, deve essere più veloce. Lo chiamano fast food ma in questo posto sono solo chiacchiere, dobbiamo vedere un po’ di azione’

“Vorrei andare a dare i miei soldi in un autentico posto turco.”

La famosa via dello shopping di Londra ha sopportato un paio d’anni difficili a causa dei blocchi per il Covid-19 e dei disagi causati dalla costruzione della linea Elizabeth.

Secondo un sondaggio della Local Data Company di marzo, 42 dei 269 negozi di Oxford Street – circa il 16% – erano vuoti.

Un aspetto positivo è che alcuni grandi nomi sono tornati nell’area, tra cui il colosso della gioielleria Pandora in agosto.

Il mese scorso, il rivenditore di musica HMV ha riaperto il suo flagship store dopo quattro anni, con la band Madness che ha salutato il pubblico in coda.

Ultime Notizie

Back to top button