La donazione da 1 miliardo di dollari di Bloomberg rende la Johns Hopkins Med School gratuita per la maggior parte delle persone

Grazie a un investimento da 1 miliardo di dollari da parte del miliardario Mike Bloomberg, la maggior parte degli studenti della facoltà di medicina della Johns Hopkins potrà iscriversi senza pagare le tasse universitarie a partire da questo autunno.

Lunedì l'istituto ha dichiarato che le tasse universitarie saranno coperte per gli studenti provenienti da famiglie con un reddito inferiore a 300.000 dollari, mentre le spese di soggiorno e le tasse universitarie saranno coperte per gli studenti provenienti da famiglie con un reddito inferiore a 175.000 dollari.

Secondo l'università, l'importo medio del debito per prestiti studenteschi dei laureati in medicina della Johns Hopkins nell'anno accademico 2023-2024 era di 105.000 dollari.

“Mentre gli Stati Uniti lottano per riprendersi da un preoccupante declino dell'aspettativa di vita, il nostro Paese si trova ad affrontare una grave carenza di medici, infermieri e professionisti della sanità pubblica, e tuttavia, l'elevato costo delle scuole di medicina, infermieristica e specializzazione troppo spesso impedisce agli studenti di iscriversi”, ha affermato Bloomberg in una nota.

Dopo aver conseguito la laurea presso la Johns Hopkins nel 1964, Bloomberg ha co-fondato la società globale di software, dati, finanza e media Bloomberg LP. Dal 2002 al 2013, ha anche ricoperto la carica di sindaco di New York City. Il miliardario nato a Boston si unisce a diversi noti filantropi che hanno fatto contributi gratuiti alle scuole di medicina in tutto il paese.

In passato Bloomberg ha fatto donazioni significative alla sua ex università, in particolare una donazione di 1,8 miliardi di dollari per aiuti finanziari agli studenti universitari nel 2018. Nel 2021, ha anche collaborato con la scuola alla Vivien Thomas Scholars Initiative, un'iniziativa di dotazione da 150 milioni di dollari che supporta studenti storicamente sottorappresentati nei campi STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

Grazie alla sua donazione trarranno beneficio anche ulteriori aiuti finanziari gli studenti laureati del Peabody Institute, un conservatorio d'arte, e le facoltà di sanità pubblica e infermieristica, istruzione, ingegneria, economia, governo e politica, arti e scienze e studi internazionali.

Ultime Notizie

Back to top button