La Galleria Borghese di Roma ospita la mostra di Giuseppe Penone

Universal Gestures di Giuseppe Penone dal 14 marzo al 28 maggio.

La Galleria Borghese – sede di capolavori di Bernini, Canova e Caravaggio – presenterà le opere dell’acclamato scultore italiano Giuseppe Penone in una nuova mostra che aprirà il 14 marzo.

Intitolata Universal Gestures e in programma fino al 28 maggio, la nuova grande mostra comprende più di 30 opere realizzate da Penone, uno dei maggiori artisti contemporanei italiani, tra gli anni ’70 ei primi anni 2000.

Penone, 75 anni, è associato al movimento dell’Arte Povera ed è noto per le sue opere che dialogano con la poesia, la natura e il tempo utilizzando materiali che vanno dalla terracotta al ferro.

La mostra romana, curata da Francesco Stocchi e sponsorizzata dalla casa di moda Fendi, coinvolge gli spazi interni della Galleria Borghese così come i suoi Giardini.

Opere di Giuseppe Penone alla Galleria Borghese

La mostra intende indagare “la rappresentazione della natura in relazione al tempo di un passato storico”, afferma Stocchi, descrivendola come: “Un dialogo di idee e materiali, in relazione a un confronto di forme e simboli, che esprime tutta la vitalità della natura umana e vegetale”.

Nel 2017 Fendi ha svelato un’opera d’arte di Penone fuori dal suo flagship store in Largo Goldini, appena fuori dalla centrale Via del Corso di Roma, come regalo alla capitale italiana.

Per tutti i dettagli della mostra consultare il sito della Galleria Borghese. Foto per gentile concessione della Galleria Borghese.

Ultime Notizie

Back to top button