La Georgia guarda alla Cina per gli investimenti; i critici temono una svolta dall’Occidente

Il mese scorso un consorzio cinese si è aggiudicato il contratto per lo sviluppo di un megaporto in acque profonde sulla costa georgiana del Mar Nero. Ma i critici sostengono che il governo georgiano sta mettendo a rischio l’economia e la democrazia del Paese voltando le spalle ai partner occidentali verso la Cina. Henry Ridgwell riferisce da Tbilisi.

Ultime Notizie

Back to top button