La Germania richiama il suo ambasciatore in Russia per una settimana per protestare contro un attacco hacker

BERLINO—

La Germania ha annunciato lunedì di aver richiamato il suo ambasciatore in Russia per una settimana di consultazioni a Berlino a seguito di un presunto attacco hacker al partito del cancelliere Olaf Scholz.

La settimana scorsa la Germania ha accusato agenti militari russi di aver violato i vertici del partito socialdemocratico di Scholz e altri sensibili obiettivi governativi e industriali. Berlino si è unita alla NATO e agli altri paesi europei nell’avvertire che lo spionaggio informatico della Russia avrebbe delle conseguenze.

Lunedì il Ministero degli Esteri di Berlino ha dichiarato che il governo prende “sul serio” l’ultimo incidente e che il ministro degli Esteri Annalena Baerbock ha deciso di richiamare l’ambasciatore tedesco Alexander Lambsdorff. Sarebbe tornato a Mosca dopo una settimana, si diceva.

“Il governo tedesco prende molto sul serio questo evento come un comportamento contro la nostra democrazia liberale e le istituzioni che la sostengono”, ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri Kathrin Deschauer.

Baerbock ha dichiarato la scorsa settimana che dietro l’hacking delle e-mail dei socialdemocratici, il partito leader della coalizione di governo, ci sono operatori informatici militari russi. I funzionari hanno affermato che gli hacker avevano sfruttato Microsoft Outlook.

Il ministero dell’Interno tedesco ha dichiarato in una dichiarazione della scorsa settimana che la campagna di hacking è iniziata già nel marzo 2022, un mese dopo l’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte della Russia, con l’accesso alle e-mail presso la sede del partito socialdemocratico a partire da dicembre. Al centro degli attacchi hacker ci sono aziende tedesche, anche nel settore della difesa e aerospaziale, nonché obiettivi legati alla guerra in Ucraina.

I funzionari hanno detto che gli attacchi sono continuati per mesi.

Le relazioni tra Russia e Germania sono diventate tese dopo l’attacco russo all’Ucraina. La Germania ha fornito sostegno militare all’Ucraina nella guerra in corso.

Ultime Notizie

Back to top button