La Polonia rinnova la zona cuscinetto di 200 metri al confine con la Bielorussia per bloccare l’afflusso di migranti

Le recenti violenze tra soldati e migranti al confine polacco-bielorusso hanno spinto il governo polacco ad aumentare la sicurezza e a reintrodurre una zona cuscinetto di 200 metri questa settimana. La Polonia vede l’ultimo afflusso di migranti dalla Bielorussia come una tattica di guerra ibrida. Il capo dell’ufficio dell’Europa orientale della ColorNews, Myroslava Gongadze, ha visitato la regione e ha questo rapporto. Filmati ColorNews di Daniil Batushchak.

Ultime Notizie

Back to top button