La Russa denuncia il ‘vile’ attentato a Borsellino – Italiano

(vedi correlato) (COLORnews) – ROMA, 19 LUG – L’attentato di Cosa Nostra di Via d’Amelio a Palermo del 1992 in cui uccisero il magistrato antimafia Paolo Borsellino e cinque membri della sua scorta fu un “vile attacco al cuore dello Stato , di fronte al quale il nostro Paese ha saputo trovare la forza per reagire con orgoglio, coraggio e dignità”, ha detto mercoledì il presidente del Senato Ignazio La Russa.


«Da quel 19 luglio rabbia e indignazione hanno spinto tanti giovani verso un maggiore impegno civico per sconfiggere la criminalità in ogni ambito», ha detto La Russa al Senato nel 31esimo anniversario della strage. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button