La Russia afferma che l’attacco di droni ucraini ha colpito Oryol

Funzionari della Russia occidentale hanno detto lunedì che i droni ucraini hanno colpito una stazione di rifornimento, uccidendo almeno una persona e ferendone altre tre.

Andrey Klychkov, governatore regionale di Oryol, ha detto che l’attacco è avvenuto nella città di Livny.

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato lunedì che le sue difese aeree hanno distrutto sei droni ucraini su Oryol, quattro sulla regione di Krasnodar, uno su Belgorod e un altro su Bryansk.

Veniamin Kondratyev, governatore di Krasnodar, ha segnalato danni a un edificio e un incendio provocato dai detriti dei droni caduti su due villaggi della regione.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha dichiarato domenica tarda che le condanne internazionali degli attacchi russi a Kharkiv devono portare “giuste conseguenze”, tra cui dotare l’Ucraina di difese aeree sufficienti per proteggere le sue città.

Zelenskyj ha anche chiesto ai partner dell’Ucraina di “sostenere la protezione preventiva contro i terroristi russi”, in riferimento alle politiche di paesi come gli Stati Uniti che impediscono all’Ucraina di utilizzare armi fornite dagli Stati Uniti per colpire obiettivi all’interno della Russia.

“Un tipo di protezione che verrebbe fornita contro eventuali terroristi che venissero colpiti e distrutti prima che potessero iniziare a distruggere la vita”, ha detto Zelenskyy. “Possiamo vedere ogni punto in cui sono concentrate le truppe russe. Conosciamo tutte le aree da cui vengono lanciati i missili russi e decollano gli aerei da combattimento”.

Il portavoce del Dipartimento di Stato americano Matthew Miller ha dichiarato alla ColorNews la scorsa settimana che gli Stati Uniti non “consentono tali attacchi oltre i confini dell’Ucraina”, ma che l’Ucraina prende le proprie decisioni sulle armi fornite da altri.

“L’Ucraina è un paese sovrano e dovrà prendere le proprie decisioni quando si tratterà di utilizzare armi che ha acquistato altrove o che ha costruito o che ha prodotto personalmente, come alcuni dei droni che produce, che li hai visti usare”, ha detto Miller.

Zelenskyy ha anche rivolto un appello domenica al presidente degli Stati Uniti Joe Biden e al leader cinese Xi Jinping affinché partecipino al vertice di pace che si terrà in Svizzera il mese prossimo, mentre l’Ucraina lotta per respingere gli incessanti attacchi della Russia nella sua invasione durata 27 mesi.

Rispondendo al video appello di Zelenskyj, un funzionario americano ha detto domenica che gli Stati Uniti parteciperanno al vertice di pace, ma ha rifiutato di dire chi parteciperà o a quale livello.

L’Ucraina spera che il vertice aumenti la pressione internazionale sulla Russia affinché ritiri le sue truppe dai confini dell’Ucraina riconosciuti a livello internazionale, una richiesta che la Russia considera non avviabile nei negoziati.

La settimana scorsa, fonti russe hanno detto a Reuters che il presidente russo Vladimir Putin era pronto a porre fine alla guerra in Ucraina con un cessate il fuoco negoziato che riconosca le attuali linee del campo di battaglia.

La Russia ha affermato di non vedere il motivo del vertice poiché Mosca non vi parteciperà. Zelenskyj ha detto domenica che alla conferenza parteciperanno più di 80 paesi.

Alcune informazioni su questa storia provengono da Associated Press, Agence France-Presse e Reuters

Ultime Notizie

Back to top button