La Russia aumenta la pressione sui giornalisti stranieri

Dall’inizio dell’invasione su larga scala dell’Ucraina da parte della Russia, il Cremlino ha portato avanti una campagna di repressione contro i giornalisti locali e stranieri, anche attraverso intimidazioni, minacce, espulsioni e arresti. Marcus Harton racconta questo rapporto di Ricardo Marquina.

Ultime Notizie

Back to top button