La Turchia corteggia la Cina, alimentando le paure dei dissidenti uiguri

La visita del ministro degli Esteri turco Hakan Fidan in Cina segna l’ultimo sforzo di Ankara per stabilirsi al centro di una rotta commerciale strategica tra Europa e Cina. Ma gli analisti sostengono che i sospetti di Pechino sul sostegno di Ankara ai dissidenti cinesi uiguri rimangono un ostacolo. Dorian Jones riferisce da Istanbul.

Ultime Notizie

Back to top button