L’aggressore ferisce un agente di polizia di guardia all’ambasciata israeliana in Serbia

Belgrado, Serbia –

Sabato un aggressore con una balestra ha ferito un agente di polizia serbo di guardia all’ambasciata israeliana a Belgrado, ha riferito il ministero degli Interni serbo. L’ufficiale ha risposto sparando mortalmente all’aggressore.

Il ministro degli Interni Ivica Dacic ha dichiarato in un comunicato che l’aggressore ha sparato un proiettile contro l’ufficiale, colpendolo al collo. Ha detto che l’ufficiale “ha usato un’arma per legittima difesa per sparare all’aggressore, che è morto a causa delle ferite riportate”.

Il poliziotto era cosciente quando è stato trasportato al principale ospedale d’urgenza di Belgrado, dove verrà sottoposto a un’operazione per rimuovere il bullone dal suo collo, ha affermato l’agenzia. L’identità dell’aggressore è ancora in fase di accertamento.

“Tutte le circostanze dell’attacco e i possibili motivi sono oggetto di indagine”, ha detto Dacic.

La Serbia ha mantenuto strette relazioni con Israele nonostante il suo intervento armato a Gaza.

Ultime Notizie

Back to top button