L'Arsenal “è interessato alla stella italiana di Euro 2024 Riccardo Calafiori” dopo le impressionanti prestazioni del giovane difensore, mentre “si spostano avanti alla Juventus per ingaggiare il 22enne”

  • Secondo quanto riferito, l'Arsenal ha superato la Juventus nella corsa per Calafiori
  • Il difensore è stato uno dei giocatori più in evidenza dell'Italia durante la sua campagna europea
  • ASCOLTA It's All Kicking Off! EUROS DAILY: Perché l'Inghilterra sembra “miserabile” e come se fosse divisa in “due fazioni”?

A quanto si dice, l'Arsenal vorrebbe aggiungere un po' di pepe italiano alla propria difesa, puntando su Riccardo Calafiori.

Il difensore centrale italiano è stato uno dei difensori più in evidenza a Euro 2024 e arriva da una stagione di grande successo con il Bologna, che si è qualificato per la Champions League.

Calafiori, 22 anni, è nel mirino di diversi club, tra cui la Juventus e diverse squadre della Premier League.

Tuttavia, secondo il giornalista italiano Gianluca Di Marzio, l'interesse dell'Arsenal è considerato il più concreto.

Il direttore tecnico del Bologna, Giovanni Sartori, ha dichiarato in un'intervista a Sky Sport Italia: “Cercheremo di trattenere Calafiori, ma se arriveranno offerte importanti dovremo valutarle.

Secondo quanto riferito, l'Arsenal ha superato la Juventus nella corsa per Riccardo Calafiori

Il difensore centrale 22enne ha impressionato per l'Italia a Euro 2024 e a Bologna la scorsa stagione

Il difensore centrale 22enne ha impressionato per l'Italia a Euro 2024 e a Bologna la scorsa stagione

“Non credo che andrà alla Juventus. Probabilmente andrà in un altro mercato”.

Calafiori ha fatto scompigliare la lingua non solo con le sue performance, ma anche con il suo stile.

Il fatto che i suoi lunghi capelli siano trattenuti da una fascia lo ha accostato, nel bene o nel male, a una tradizione di difensori italiani tra cui Paolo Maldini, Fabio Cannavaro e Alessandro Nesta.

A Euro 2024 non ha deluso le aspettative, nonostante sia stato squalificato per la partita degli ottavi di finale dell'Italia contro la Svizzera, e abbia visto la squadra eliminata con un punteggio di 2-0.

Matt Barlow del Mail Sport ha selezionato Calafiori nella sua squadra della fase a gironi dopo averlo visto creare una coppia di difensori centrali con Alessandro Bastoni dell'Inter.

Non è stato tutto rose e fiori per il romano, che ha segnato un autogol durante la sconfitta per 1-0 contro la Spagna nella seconda partita del girone del suo paese.

Tuttavia, si è più che riscattato nel successivo pareggio per 1-1 con la Croazia, dove ha fatto irruzione nel centrocampo e ha individuato il passaggio superbo che ha servito a Mattia Zaccagni il gol del pareggio al 98º minuto, che ha portato l'Italia alla vittoria.

Il suo potenziale ruolo nella squadra dell'Arsenal sarà oggetto di curiosità, dato che i Gunners hanno probabilmente la migliore coppia di difensori centrali del campionato.

Calafiori ha segnato un autogol durante la sconfitta per 1-0 contro la Spagna, ma si è ripreso contro la Croazia

Calafiori ha segnato un autogol durante la sconfitta per 1-0 contro la Spagna, ma si è ripreso contro la Croazia

Ha servito Mattia Zaccagni dopo una corsa in attacco e ha visto il suo compagno di squadra segnare il gol del pareggio

Ha servito Mattia Zaccagni dopo una corsa in attacco e ha visto il suo compagno di squadra segnare il gol del pareggio

William Saliba (sinistra) e Gabriel Magalhes (destra) saranno una coppia di difensori centrali difficile da spodestare

William Saliba (sinistra) e Gabriel Magalhes (destra) saranno una coppia di difensori centrali difficile da spodestare

La squadra di Mikel Arteta ha subito il minor numero di gol in Premier League la scorsa stagione, subendone 29

La squadra di Mikel Arteta ha subito il minor numero di gol in Premier League la scorsa stagione, subendone 29

William Saliba e Gabriel Magalhaes hanno giocato insieme 79 volte nelle ultime due stagioni.

L'Arsenal ha avuto la miglior difesa del campionato la scorsa stagione, subendo solo 29 gol, e Calafiori dovrà quindi darsi da fare per sfondare.

SOSTIENIAMO L'INGHILTERRA! MAIL SPORT LANCIA UNA CAMPAGNA A SOSTEGNO DI THREE LIONS

Ultime Notizie

Back to top button