L’artista esiliato traccia le radici sovietiche dell’invasione ucraina

Si pensa che diverse centinaia di migliaia di cittadini russi siano fuggiti dal loro paese d’origine dal febbraio 2022, quando il Cremlino ha lanciato l’invasione dell’Ucraina. I critici della guerra rischiano la reclusione per aver “screditato” l’esercito russo. Henry Ridgwell ha parlato con un artista russo che ha trovato rifugio a Londra e il cui ultimo lavoro parla della guerra in Ucraina.

Ultime Notizie

Back to top button