L’attivista Greta Thunberg arrestata durante una manifestazione sul clima all’Aia

L’AIA, Paesi Bassi —

L’attivista climatica Greta Thunberg era tra le decine di persone arrestate sabato dalla polizia dell’Aia mentre allontanavano i manifestanti che stavano parzialmente bloccando una strada nella città olandese.

Thunberg è stata vista mostrare un segno di vittoria mentre sedeva su un autobus utilizzato dalla polizia per portare i manifestanti detenuti dalla scena di una protesta contro i sussidi olandesi e le agevolazioni fiscali alle società legate all’industria dei combustibili fossili.

Il gruppo promotore della campagna Extinction Rebellion ha detto prima della manifestazione che gli attivisti avrebbero bloccato l’autostrada principale verso L’Aia, ma una forte presenza di polizia, compresi agenti a cavallo, inizialmente ha impedito agli attivisti di mettersi in strada.

Un piccolo gruppo di persone è riuscito a sedersi su un’altra strada ed è stato arrestato dopo aver ignorato l’ordine della polizia di allontanarsi.

Gli attivisti di Extinction Rebellion hanno bloccato più di 30 volte l’autostrada che passa davanti alla sede temporanea del parlamento olandese per protestare contro i sussidi.

I manifestanti sventolavano bandiere e cantavano: “Siamo inarrestabili, un altro mondo è possibile”.

Uno aveva uno striscione con la scritta: “Questa è una strada senza uscita”.

A febbraio, Thunberg, 21 anni, è stato assolto da un tribunale di Londra per aver rifiutato di seguire un ordine della polizia di lasciare una protesta che bloccava l’ingresso a un’importante conferenza dell’industria del petrolio e del gas lo scorso anno.

Il suo attivismo ha ispirato un movimento giovanile globale che chiede maggiori sforzi per combattere il cambiamento climatico da quando ha iniziato a organizzare proteste settimanali davanti al parlamento svedese a partire dal 2018.

È stata più volte multata in Svezia e nel Regno Unito per disobbedienza civile in relazione alle proteste.

Ultime Notizie

Back to top button