Esteri

Le date dei saldi invernali 2023 in Italia, regione per regione

Il 5 gennaio iniziano i saldi invernali a Roma e Milano.

La stagione dei saldi post-natalizi in Italia inizia a Roma e nella maggior parte delle regioni il 5 gennaio 2023, con i saldi invernali che iniziano in Sicilia tre giorni prima.

L’Osservatorio italiano dei consumatori Codacons ricorda agli acquirenti che durante i saldi i negozianti sono tenuti a esporre chiaramente i prezzi sugli articoli in vendita, con il cartellino originale accanto al nuovo prezzo scontato.

Il Codacons afferma che gli acquirenti dovrebbero essere a conoscenza delle norme relative alle vendite e dovrebbero verificare se i prezzi sono stati effettivamente abbassati.

Gli sconti sono consentiti solo sulle scorte già presenti nel negozio prima dei saldi, non sugli articoli acquistati con uno sconto.

I consumatori dovrebbero diffidare di sconti superiori al 50%. Il Codacons afferma che solo i negozi di fascia più alta possono permettersi di offrire tale sconto, e che se i consumatori sospettano una truffa dovrebbero rivolgersi al Codacons o alle forze dell’ordine.

I negozianti sono inoltre obbligati ad accettare le carte di credito esposte nelle proprie vetrine come pagamento durante i saldi.

A meno che l’articolo non sia danneggiato, i negozianti non devono accettare resi sugli articoli in saldo, né sono obbligati a consentire ai clienti di provare gli articoli.

Le vendite durano circa sei settimane, più a lungo in alcune regioni. Ecco le date dei saldi Italia inverno 2023 regione per regione:

  • Abruzzo: 5 gennaio (per 60 giorni)Basilicata: 5 gennaio – 2 marzo
  • Bolzano: 5 gennaio – 18 febbraio
  • Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Campania: 5 gennaio – 2 aprile
  • Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
  • Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
  • Lazio: 5 gennaio – 15 febbraio
  • Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
  • Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
  • Marche: 5 gennaio – 1 marzo
  • Molise: 5 gennaio – 5 marzo
  • Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
  • Sicilia: 2 gennaio – 15 marzo
  • Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
  • Trento: 5 gennaio – 5 marzo
  • Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
  • Valle d’Aosta: 5 gennaio – 31 marzo
  • Veneto: 5 gennaio – 28 febbraio

Credito fotografico: Paolo Bona / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button