Ultime notizie

Le Pen saluta ‘vittoria storica’ in Italia

(COLORnews) – ROMA, 26 SET – La leader del Rally Nazionale di estrema destra Marine Le Pen ha elogiato lunedì la vittoria “storica” ​​di Fratelli d’Italia (FdI) di destra di Giorgia Meloni alle elezioni politiche italiane di domenica alla guida di una coalizione di centrodestra con la Lega il leader Matteo Salvini e il capo di Forza Italia (FI) Silvio Berlusconi.

“Il popolo italiano ha deciso di riprendersi il suo destino, eleggendo un governo patriottico e nazionalista”, ha detto il politico francese.

“Complimenti Giorgia Meloni e Matteo Salvini, per aver resistito alle minacce di un’Unione Europea antidemocratica e arrogante, ottenendo questa grande vittoria”.

Le Pen ha aggiunto: “In un momento in cui l’Europa intera si sta svegliando, dopo Polonia, Ungheria, Svezia e ora Italia, vi esorto a partecipare alla manifestazione nazionale”.

Anche il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki ha usato Twitter per congratularsi con Meloni, con il suo partito di destra che sembra destinato a essere la forza trainante di una grande vittoria per il centrodestra alle elezioni generali di domenica.

Il partito Law and Justice e FdI di Morawiecki sono entrambi nel gruppo ECR al Parlamento europeo.

Jordan Bardella, eurodeputato e capofila del gruppo National Rally di Marine Le Pen, è stato anche tra i primi a brindare all’atteso trionfo di Meloni.

“Il popolo italiano ha dato una lezione di umiltà all’Unione Europea che, attraverso la voce della signora Von Der Leyen, ha cercato di imporre loro il proprio voto”, ha detto Bardella via Twitter.

“Nessuna minaccia di alcun tipo può fermare la democrazia: il popolo europeo alza la testa e prende in mano il proprio destino”.

La Francia sarà vigile sul rispetto mostrato dalla probabile premier italiana “post-fascista” Meloni per i diritti umani e l’aborto dopo la sua vittoria alle elezioni generali di domenica, ha affermato il premier francese Elisabeth Borne secondo France Presse. “Saremo ovviamente vigili, e con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, per fare in modo che questi valori sui diritti umani, sul rispetto reciproco e in particolare sul rispetto del diritto all’aborto, siano rispettati da tutti”, ha affermato. ha detto a BFM TV.

Von der Leyen ha infastidito l’italiano prima delle elezioni dicendo che la CE aveva gli “strumenti” per garantire il rispetto dei diritti umani se l’Italia avesse adottato politiche che promuovono posizioni nazionaliste e limitano i diritti umani come quelle in Ungheria e Polonia.

Meloni ha inveito contro le lobby gay, ha risvegliato l’ideologia e la presunta sostituzione dei cristiani bianchi in Europa, ha detto che organizzerà un blocco navale contro i migranti e che darà un’alternativa alle donne che desiderano abortire. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button