Ultime notizie

L’Egitto vuole collaborare al 100% su Regeni dice Crosetto

(COLORnews) – ROMA, 24 GEN – L’Egitto vuole collaborare al 100% alla consegna dei quattro agenti dell’intelligence sospettati di aver torturato a morte lo studente italiano Giulio Regeni a fine gennaio-febbraio 2016. di prove che qualsiasi collaborazione concreta è imminente.

“Penso che sul caso Regeni si saprà la verità, credo che ci sia disponibilità da parte dell’Egitto a cooperare al 100% con l’Italia, perché c’è bisogno che le due nazioni si parlino e collaborino anche per la sicurezza e l’equilibrio del Nord Africa”, ha detto Crosetto al ‘Diario del Giorno’ di Rete 4.

“Sono tutti interessati e disponibili a darci risposte chiare e serie nel minor tempo possibile”.

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha detto che il presidente egiziano Abdel Fattah el-Sisi ha mostrato una nuova disponibilità nei colloqui al Cairo domenica per aiutare l’Italia a processare i quattro ufficiali dell’intelligence che secondo i pubblici ministeri di Roma avrebbero torturato a morte Regeni a causa della natura politicamente delicata del suo dottorato all’Università di Cambridge ricerca sui sindacati dei venditori ambulanti del Cairo. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button