L’Estonia acquisterà il sistema di artiglieria missilistica statunitense con un affare da 200 milioni di dollari

HELSINKI—

Il membro della NATO e vicino della Russia, l’Estonia, sta potenziando le sue capacità di difesa acquisendo un avanzato sistema di artiglieria missilistica statunitense nel più grande progetto di approvvigionamento di armi del paese baltico, hanno detto sabato funzionari della difesa.

L’accordo firmato venerdì per l’High Mobility Artillery Rocket System vale più di 200 milioni di dollari e include attrezzature come munizioni e razzi, oltre all’addestramento.

Il pacchetto include razzi HIMARS con una portata di 70-300 chilometri (43-186 miglia), ha affermato in una nota il Centro estone per gli investimenti nella difesa. Lockheed Martin Corp. dovrebbe effettuare le prime consegne nel 2024. I funzionari estoni non hanno rivelato il numero di lanciarazzi, ma i media locali hanno affermato che l’acquisto consiste in sei HIMARS.

“I lanciarazzi multipli HIMARS sono un nuovo importante passo nello sviluppo delle capacità di difesa dell’Estonia”, ha affermato in una dichiarazione il tenente colonnello Kaarel Mäesalu, capo del dipartimento di sviluppo delle capacità delle forze di difesa estoni. influenzare il nemico ancor prima di entrare in contatto con le nostre unità di fanteria”.

I vicini baltici dell’Estonia, Lettonia e Lituania, hanno o sono attualmente in procinto di acquisire i propri HIMARS.

Washington ha fornito all’Ucraina i lanciarazzi durante l’invasione russa del paese. Il ministero della Difesa estone ha affermato che i sistemi HIMARS “hanno contribuito a distruggere depositi di munizioni militari russi, nodi di trasporto e centri di comando e controllo con una precisione millimetrica oltre la portata degli obici che l’Ucraina ha utilizzato”.

Ultime Notizie

Back to top button